Home TvNews e AnticipazioniIn «Lost in space» la famiglia Robinson si perde (di nuovo) nello spazio

In «Lost in space» la famiglia Robinson si perde (di nuovo) nello spazio

Remake dell'omonima serie televisiva degli Anni 60, la serie è disponibile su Netflix e tra i protagonsiti ci sono Toby Stephens e Molly Parker

16 Aprile 2018 | 13:17 di Giulia Ausani

È disponibile dal 13 aprile su Netflix «Lost in space», nuova serie fantascientifica remake dell'omonima serie degli anni Sessanta. Ambientata nel 2046, segue le vicende della famiglia Robinson, che viaggia per lo spazio alla ricerca di nuovi pianeti da colonizzare perché la Terra è ormai diventata inabitabile. Accade però qualcosa di inaspettato e, dopo aver perso la rotta, i cinque sono costretti a un atterraggio di fortuna su un pianeta sconosciuto che riserverà loro tante sorprese.

I personaggi

Toby Stephens e Molly Parker sono John e Maureen Robinson: lui è il capitano della spedizione ed è un veterano dei Marine, mentre lei è un brillante ingegnere aerospaziale. Tra i due ci sono attriti e tensioni che dovranno cercare di risolvere e John in particolare dovrà farsi perdonare alcuni errori del passato.

John e Maureen hanno tre figli: Judy (Taylor Russell), Penny (Mina Sundwall) e Will (Maxwell Jenkins). Judy è la figlia di Maureen e del suo primo marito, è molto sicura di sè ed è il medico di bordo. Penny è la figlia di mezzo, una ragazza arguta e sarcastica che sente molto la mancanza della vita sulla Terra. Will, il più piccolo, è un ragazzino creativo e sensibile che non vedeva l'ora di partire per questa missione, perché a casa non aveva molti amici. Dovrà affrontare le sue paure e forse si rivelerà la chiave per la sopravvivenza di tutti sul pianeta.

Con loro ci sono anche la dottoressa Smith (Parker Posey), manipolatrice di cui è meglio non fidarsi, e Don West (Ignacio Serricchio), un contrabbandiere. E infine non può mancare un robot, con cui il piccolo Will stringerà amicizia.