Home TvNews e AnticipazioniMiami Vice: ritorna la serie cult Anni 80, grazie a Vin Diesel

Miami Vice: ritorna la serie cult Anni 80, grazie a Vin Diesel

Secondo l'Hollywood Reporter, la NBC sta lavorando per riportare lo show in tv grazie al team di Fast & Furious

Foto: Miami Vice  - Credit: © Facebook

03 Agosto 2017 | 16:35 di Giulia Ciavarelli

È tempo di revival per la NBC: la rete sta lavorando al remake di «Miami Vice», uno degli show televisivi più seguiti degli anni ’80. Dopo il film uscito nel 2006 diretto da Michael Mann e interpretato da Collin Farrel e Jamie Foxx, lo show cult dovrebbe ritornare sul piccolo schermo per la stagione televisiva 2018-19. La serie originale andò in onda per cinque stagioni dal 1984 al 1989 (arrivò in Italia il 13 aprile 1986) e rivoluzionò il mondo dei polizieschi. Era incentrata sulle avventure di due detective Sonny Crockett e Rico Tubbs, interpretati dagli attori Don Johnson e Philip Michael Thomas, che da sconosciuti divennero delle vere star televisive.

Secondo l’Hollywood Reporter, l’idea di rilanciare la serie tv è di Vin Diesel: con Chris Morgan, già collaboratore della saga di "Fast & Furious", sarà coinvolto nella produzione del remake con le rispettive case di produzione. Oltre ai due, ci saranno anche Ainsley Davis e Shana Waterman di Wayward Pines, mentre la scrittura sarà affidata a Peter Macmanus.

«Fast & Furious»: trama, cast e storia degli 8 film della saga

Se il debutto del nuovo Miami Vice è previsto per il 2018, già dalla prossima stagione televisiva: da «Dynasty» (The CW), «Roseanne» (ABC) fino a «S.W.A.T.» (CBS) e «Will & Grace» (NBC).