Home TvNews e AnticipazioniMorto a 92 anni il maestro Bruno Canfora

Morto a 92 anni il maestro Bruno Canfora

Nella sua lunga carriera ha diretto l'orchestra di Canzonissima, del Festival di Sanremo e di numerosi varietà. Sue le musiche di «Brava» di Mina, di cui scrisse anche le parole, di «Da-da-un-pa» e de «La notte è piccola» delle gemelle Kessler

Foto: Mina e Bruno Canfora nella trasmissione "Studio Uno" del 1965  - Credit: © Rai

06 Agosto 2017 | 11:25 di Angelo De Marinis

A 92 anni, è morto il 6 agosto, nella sua villa in provincia di Perugia, il maestro Bruno Canfora, un protagonista della televisione italiana degli anni '60 e '70. Milanese, proveniente da una famiglia di appassionati di musica, aveva studiato pianoforte e oboe al Conservatorio Giuseppe Verdi. 

Ha diretto l'orchestra Rai in varietà come Studio Uno, lavorando spesso con il regista Antonello Falqui e in numerose edizioni di Canzonissima, dal 1959 e del Festival di Sanremo di cui fu anche direttore artistico. 

Sue le musiche di canzoni popolari come Da-da-un-pa, La notte è piccola delle Gemelle KesslerIl ballo del mattone, Fortissimo, il gheghegè interpretate da Rita Pavone. E' stato l'autore delle musiche di numerosi pezzi di successo di Mina, tra cui Brava, di cui scrisse anche il testo, Mi sei scoppiato dentro il cuore, Sono come tu mi vuoi. Anche Stasera mi butto eseguita da Rocky Roberts porta la sua firma come la sigla Bum Bum Bum interpretata da Mina e Sylvie Vartan.

Ha collaborato con Pietro Garinei e Sandro Giovannini in teatro scrivendo le note di molte commedie musicali e composto colonne sonore per film del cinema.  Il jazz sinfonico era un'altra grande sua passione, con l'Orchestra sinfonica del Teatro Massimo di Palermo aveva arrangiato celebri brani di Cole PorterGerswin e altri artisti americani che faceva conoscere nelle sue applaudite tournèe.

L'ultima partecipazione nel 1995 nel varietà Papaveri e Papere con Pippo Baudo e Giancarlo Magalli