Home TvNews e AnticipazioniLe voci di Negramaro e Gualazzi per la fiction di Raiuno

Le voci di Negramaro e Gualazzi per la fiction di Raiuno

La rete si assicura la band salentina e il cantautore di Urbino per le sigle di "Tutto può succedere"

Foto: I Negramaro  - Credit: © Olycom

20 Settembre 2015 | 12:53 di Franco Bagnasco

Saranno i Negramaro e Raphael Gualazzi gli interpreti delle sigle rispettivamente di testa e di coda di "Tutto può succedere", nuova fiction di Raiuno prossimamente in onda per la regia di Lucio Pellegrini e remake di "Parenthood" della Nbc. Un lavoro sul quale la prima rete punta molto.

Lo ha annunciato, a margine del Prix Italia, in corso a Torino, Ivan Carlei, responsabile della fiction di Raiuno. La band salentina guidata da Giuliano Sangiorgi si cimenterà in un brano composto (per la parte musicale) da Paolo Buonvino, con testo scritto appositamente dallo stesso Sangiorgi. Sui titoli di coda, le note altrettanto intense di Gualazzi.

"Tutto può succedere è un intreccio di più generazioni" spiega Carlei "è la storia di due nonni, Giorgio Colangeli e Licia Maglietta, che si ritrovano ad accogliere ancora in casa la figlia, interpretata da Maria Sansa. Tra gli altri fratelli c'è Pietro Sermonti, che ha un una figlia e poi un figlio colpito dal morbo di Asperger. Come se non bastasse, un altro dei fratelli, che ha la tipica sindrome dell'eterno Peter Pan, si vede arrivare a casa all'improvviso una sua ex di dieci anni prima con un figlio di sei anni che dovrebbe essere suo. Insomma, non mancheranno le problematiche da affrontare".