Sanremo 2021

Nek: l’incidente alla mano raccontato a Verissimo

Il 30 gennaio a Silvia Toffanin, l'artista racconta del suo infortunio di due mesi fa

30 Gennaio 2021 alle 22:01

Nek nella puntata del 30 gennaio Nek spiega in modo dettagliato ciò che gli è successo due mesi fa nell'incidente nella casa di campagna di famiglia nel quale ha rischiato di perdere alcune dita di una mano. Ecco cosa ha raccontato a Verissimo di Silvia Toffanin. “Stavo tagliando della legna con una sega circolare dentata, è scivolato. Una distrazione e mi sono tagliato una mano. Tutte le dita sono state danneggiate, in particolar modo anulare e medio. L'anulare è quasi saltato via, il medio per metà”. Essendo da solo, ha raccontato di essere andato in ospedale con la sua auto personale, nonostante la mano tagliata e guidando senza incertezze fino al pronto soccorso di Sassuolo. "Se fossi rimasto nella mia casa in campagna più del dovuto, sarei svenuto e morto dissanguato di sicuro". Attualmente a Modena sta eseguendo tutti i procedimenti di riabilitazione dopo 11 ore di intervento, andato bene nonostante i dottori avessero comunicato che avrebbe quasi certamente perso due dita. "È stato questo incidente che mi ha aiutato a valorizzare ogni singolo giorno, più del Covid. Quando hai a che fare con il dolore, ti accorgi quali sono le tue priorità della vita". Vicino a lui la sua famiglia a partire dalla moglie Patrizia e i loro figli Beatrice e Martina. 

Seguici