Home TvNews e AnticipazioniNino Frassica: «E voi mi preferite buono o cattivo?»

Nino Frassica: «E voi mi preferite buono o cattivo?»

Una volta interpretava solo ruoli positivi, oggi si diverte a stupirci. «Ma nel 2017 la smetterò», promette l’attore che ha scritto per Sorrisi gli identikit dei suoi quattro personaggi più angelici e diabolici

02 Dicembre 2016 | 16:47 di Stefania Zizzari

Gli ottimi ascolti della puntata di esordio della serie «La mafia uccide solo d'estate» arrivano sul suo telefonino durante la nostra intervista. Nino Frassica sorride soddisfatto. Brindiamo al suo prete mafioso, fra Giacinto, tanto odioso quanto irresistibile. «Ma solo con una spremuta» dice. «Sono a dieta da 20 giorni e ho già perso 4 chili».

Nino, ma che le sta succedendo? Era partito dal frate buono Antonino da Scasazza ed è arrivato al frate mafioso. Non solo. Dopo il maresciallo Cecchini ora interpreta il malavitoso U' Barone nel film «Natale a Londra» in uscita il 15 dicembre. Che fa, è passato dalla parte dei cattivi? «Ma no, non vi preoccupate! Intanto continuo a partecipare a «Che fuori tempo che fa» di Fabio Fazio e a fare il buon ?bravo presentatore? con ?Programmone?, il sabato e la domenica su Radio 2. Poi nel 2017 tornerò a fare il maresciallo in ?Don Matteo 11? (le riprese inizieranno a marzo, ndr) e d'ora in avanti accetterò solo ruoli positivi. Nella seconda stagione di ?La mafia uccide solo d'estate? convertirò fra Giacinto e lo farò diventare santo!» (ride). E allora facciamoceli raccontare, questi quattro personaggi chiave nella carriera di Frassica, così diversi tra loro. Naturalmente, a modo suo...