Home TvNews e Anticipazioni«’O Mare Mio»: la seconda puntata in Friuli

14 Gennaio 2018 | 14:21

«’O Mare Mio»: la seconda puntata in Friuli

Il viaggio dello chef Antonino Cannavacciuolo alla scoperta di ricette, tradizioni e tecniche di pesca dei borghi marinari d’Italia arriva a Muggia, domenica 14 gennaio sul Nove

 di Lorenzo Di Palma

«’O Mare Mio»: la seconda puntata in Friuli

Il viaggio dello chef Antonino Cannavacciuolo alla scoperta di ricette, tradizioni e tecniche di pesca dei borghi marinari d’Italia arriva a Muggia, domenica 14 gennaio sul Nove

Foto: Antonino Cannavacciuolo  - Credit: © Nove

14 Gennaio 2018 | 14:21 di Lorenzo Di Palma

Dopo l’esordio nella sua città natale, Vico Equense, per la seconda puntata, in onda domenica 14 gennaio sul Nove in prima serata, chef Antonino Cannavacciuolo farà tappa in Friuli Venezia Giulia, a Muggia, per continuare il viaggio alla scoperta delle ricette, delle tradizioni e delle tecniche di pesca dei borghi marinari con la seconda edizione di ’O Mare Mio.

In ogni puntata Cannavacciuolo inizia la sua avventura nel borgo partecipando a una battuta di pesca con i pescatori del luogo e cucinando quanto pescato a bordo del peschereccio per i pescatori. Tornati a terra, poi, cerca i tre migliori cuochi amatoriali del paese che si sfidano preparando un piatto della tradizione locale. Il vincitore della sfida può affiancare Cannavacciuolo nella preparazione di una ricetta ideata dallo Chef ispirandosi al piatto oggetto della sfida. Il tutto condito con momenti di divertimento, tanta comicità e le proverbiali pacche dello Chef.

A Muggia, ultimo porto del Friuli al confine con la Slovenia, Cannavacciuolo è alla ricerca di gallinelle di mare ma non ha fatto i conti con una cittadina che vive per il suo carnevale. I cittadini sono abituati a sfidarsi con carri, sfilate e costumi improponibili, quindi nessun problema a gareggiare per il miglior brodetto muggesano, il piatto tradizionale protagonista di puntata.