Home TvNews e AnticipazioniPamela Prati e lo strano caso dello sposo invisibile

Pamela Prati e lo strano caso dello sposo invisibile

Clamoroso a "Verissimo": incalzata da Silvia Toffanin sulle sue nozze, la Prati va in crisi. E tutto il castello di carte sembra crollare

Foto: Pamela Prati nell’intervista della Toffanin a "Verissimo”, durante la quale ha pure lasciato lo studio. Si può rivedere su Mediasetplay.it

16 Maggio 2019 | 15:54 di Paolo Fiorelli

e di Solange Savagnone

Viene da chiedersi se fosse “Verissimo” o “Chi l’ha visto?”. Sì, perché nella puntata di sabato scorso del talk di Silvia Toffanin, di fronte alle incalzanti domande della conduttrice che chiedeva conto a Pamela Prati delle molte stranezze del suo prossimo matrimonio annunciato (anzi, strombazzato), la showgirl si è rifiutata di mostrare al pubblico anche solo una foto del promesso sposo Marco Caltagirone, detto Mark.

Eppure l’esclusiva sulle immagini del matrimonio ce l’aveva proprio “Verissimo”, e Silvia Toffanin ha fatto subito notare che riguardava solo il matrimonio e non semplici foto dello sposo. Invitata di nuovo a mostrarle, per dissipare tutti i dubbi che ormai incombono sulle fantomatiche nozze (che dovevano tenersi l’8 maggio e poi sono state “rinviate”), la Prati è andata in crisi.

Prima ha rifiutato, poi ha detto di sì, poi ha abbandonato lo studio ed è tornata dopo mezz’ora, cambiando di nuovo idea: «La foto posso mostrarla solo a te. Marco è un uomo di 54 anni e l’unico motivo per cui non si fa vedere è per una questione di riservatezza». Quanto al rinvio delle nozze, e al fatto che “Verissimo” non ha mai ricevuto conferma esatta di una data e una località precisa, la Prati ha detto: «Avevamo cambiato location. Ci hanno detto di no all’ultimo per tutto quello che avevano sentito. Poi abbiamo trovato un altro posto in Toscana, a Prato, e doveva essere l’8 maggio. Ma abbiamo deciso di rimandare le nozze perché mancano gioia e serenità».

Una montatura?

Si conclude così (per ora) una vicenda cominciata all’inizio di aprile. Quando la Prati aveva annunciato a “Domenica in” le imminenti nozze in chiesa, con tanto di affido di due bambini, tutti hanno cercato di saperne di più sull’identità del compagno. Ma nessuno ha trovato prove certe sulla sua esistenza. E mentre la Prati appariva su molte copertine (addirittura vestita da sposa, nel caso di una storica testata), più si cercavano risposte, più la situazione si ingarbugliava. Una delle due agenti e socie di Pamela, Eliana Michelazzo, invitata in diverse trasmissioni per dare spiegazioni, ha gettato ombre ancor più scure sul caso. Il sospetto che sia una montatura si fa concreto, anche se una persona che si presentava come Mark Caltagirone è intervenuta telefonicamente a “Live - Non è la d’Urso” giurando di esistere, di essere nato a Roma e di voler sposare la compagna l’8 maggio. Peccato che poi sia saltato tutto...

I promessi spossati

Un’altra spiegazione la dà Pamela Perricciolo, agente della Prati: «Pamela sta male, ha perso molti chili, ha bisogno di riposare e Marco, che era all’estero, sta tornando in Italia per starle accanto.

Dalla gioia alle minacce

«Tutto ciò mi ha distrutta» ha detto Pamela Prati a Silvia Toffanin. «Sono state dette cose orrende, solo perché siamo personaggi famosi veniamo messi alla gogna: non va bene. Mi hanno fatto trovare l’acido fuori dalla porta di casa con un biglietto orrendo. È tutto nelle mani di chi di dovere. Si sta esagerando» conclude, incalzata da una Toffanin sempre più scettica.

Con le spalle al muro

La conduttrice, del resto, aveva messo l’intervistata con le spalle al muro, rivelando che l’entourage del “promesso sposo”, alla richiesta di un’intervista, aveva posto la condizione che fosse inquadrato di spalle. Convinta a mostrare una foto del fidanzato, la Prati ha dapprima lasciato lo studio sollevando lo scetticismo della conduttrice: «È tutto una barzelletta che non fa neanche più ridere». Rientrata, Pamela si è poi detta disposta a mostrare la foto solo alla conduttrice ma non al pubblico.

«Adesso basta»

«Basta. Mi sposerò, ma lo farò in maniera privata, visto quel che è successo. E da oggi, quello che farò saranno solo fatti miei» ha concluso la Prati. A dire il vero lo erano anche prima: ma se si annunciano le nozze a “Domenica in” e si promette l’esclusiva a “Verissimo”, è un po’ difficile invocare la privacy. Comunque, dopo tutti questi tormenti non possiamo che augurare tanta felicità alla Prati e allo sposo. Se esiste.

Da Sassari con furore: una vita da soubrette

Pamela Prati è nata il 26 novembre 1958 a Ozieri (SS), in Sardegna, ma a 18 anni si trasferisce a Roma dove lavora come commessa e poi comincia la carriera di modella e attrice. Il grande successo arriva nel 1987, quando diventa la primadonna della compagnia del Bagaglino. Tra i programmi che la vedono protagonista, “Biberon”, “Crème Caramel” (con cui vince il Telegatto), “Scherzi a parte” e “L’isola dei famosi”. Nel 2016 partecipa come concorrente al “Grande Fratello Vip”.