Home TvNews e Anticipazioni“Quegli amori fatali” a Storie Maledette

“Quegli amori fatali” a Storie Maledette

Su Rai3 in prima serata con Franca Leosini

Foto: Franca Leosini

14 Giugno 2020 | 15:56 di Lorenzo Di Palma

Ha per protagonista una donna il secondo appuntamento, domenica 14 giugno, in prima serata su Rai 3, di Storie Maledette dedicato ai mandanti di un delitto. Franca Leosini racconta infatti la storia di Sonia Bracciale, 44 anni all’epoca dei fatti, una signora di “fascinosa sensualità” che ad Anzola dell’Emilia - provincia di Bologna - da vita a una vicenda di carezze e cazzotti.

Sonia Bracciale indossava la divisa di guardia giurata e aveva per marito Dino Reatti, un omone di 48 anni che sfiorava i due metri d’altezza e superava, in peso, i 150 chili. Un peso difficile da sostenere, quello dello sposo per l’affascinante signora, che infatti lo divide con alcuni amanti, anche per risarcirsi delle percosse che sistematicamente subiva dal marito.

Fino a quando, nel giugno del 2012, è a botte e a cazzotti che il massiccio consorte viene atterrato e ucciso da uno degli spasimanti della signora. È a Sonia Bracciale - che si dichiara innocente - che viene però attribuita la responsabilità del fatale pestaggio, del quale sarebbe stata, per gli inquirenti e successivamente per i giudici in tre gradi di giudizio, la spietata mandante. Condannata a 21 anni di reclusione, Sonia Bracciale sconta la pena nella casa circondariale Dozza di Bologna.