Home TvNews e AnticipazioniRai, a fine anno addio al segnale orario

Rai, a fine anno addio al segnale orario

Con l'arrivo del digitale si è ritenuto non fosse più idoneo, cessa quindi la collaborazione con Inrim

Foto: Il tipico segnale orario Rai  - Credit: © Wikipedia

18 Dicembre 2016 | 17:44 di Chiara Baldi

Si avvicina l'ultimo giorno del segnale orario Rai: il 31 dicembre sarà trasmesso per l'ultima volta alla sede Rai di Torino il Segnale orario Rai Codificato (Src), caratteristico trillo che precede l'annuncio dell'ora esatta. Dopo 37 anni la ricezione e la distribuzione del segnale, generato e inviato ogni minuto dall'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (Inrim), riferimento in Italia per tutte le misure, viene sospeso perché con l'avvento delle trasmissioni digitali, che possono avere ritardi anche di alcuni secondi, il segnale SRC radiotrasmesso non è più idoneo a garantire un'accurata disseminazione del tempo.

Cessa così una collaborazione iniziata circa 70 anni fa. Se il Segnale orario Rai Codificato è del 1979, risale al 1945 la prima generazione di segnali di tempo per l'emittente radiotelevisiva italiana.