Home TvNews e Anticipazioni“Roadies”, la serie con J.J. Abrams al via dal 30 gennaio su Premium

“Roadies”, la serie con J.J. Abrams al via dal 30 gennaio su Premium

Un viaggio dentro il mondo del rock attraverso gli occhi di chi permette alle band di fare musica: gli operai dello spettacolo

Foto: Il team di "Roadies"  - Credit: © Pagina Facebook Ufficiale

29 Gennaio 2017 | 14:02 di Chiara Baldi

Come si racconta un concerto rock evitando la classica serie tv su band e cantanti? La risposta arriva da "Roadies", la serie prodotta da J. J. Abrams, una versione 4.0 del "Sex & Drugs & Rock & Roll" del 1977 di Ian Dury, che andrà in onda su Premium Stories il 30 gennaio, in prima serata. Un viaggio dentro il mondo del rock attraverso gli occhi di eroi della musica non celebrati, quel microcosmo di lavoratori - tra cui attrezzisti, fonici, addetti alle luci, tecnici, mixer audio - che si affaccendano dietro le quinte per tenere lo spettacolo "on the road" durante il tour negli Stati Uniti di una band di successo.

Realizzato per Showtime, "Roadies" è un comedy-drama ideato da Cameron Crowe, regista, sceneggiatore, produttore e attore ("Fuori di testa", "Singles", "Jerry Maguire", "Vanilla Sky" e soprattutto Oscar per lo script di "Almost Famous"), che ha iniziato la carriera professionale come giornalista musicale: sue - quando aveva solo 16 anni - le interviste a leggende del rock come Bob Dylan, Neil Young, Led Zeppelin ed Eric Clapton per il magazine "Rolling Stone". Per "Roadies", ha scritto e diretto il pilota ed altri quattro episodi. "Era molto tempo che desiderato lavorare con J.J.", ha detto Crowe a Variety. "Gli attori sono così appassionati che si ha la sensazione di essere ad una serata di chiacchiere e musica tra amici".

Distribuita da Warner Bros, la serie ruota intorno alla crew di una rock band, la "The Staton-House Band" in tour nelle arene degli Stati Uniti. Protagonisti di "Roadies" sono Luke Wilson (Bill Hanson, il tour manager) e Carla Gugino (Shelli Anderson, il direttore di produzione), nel serial legati da un classico rapporto speciale. Tra gli altri personaggi, l'attrezzista Kelly Ann Mason (Imogen Poots), la responsabile del mixer audio Keisha Castle-Hughes (Donna Mancini), il tecnico delle chitarre basso Milo (Peter Cambor), il chitarrista, baby-sitter e mago del caffe' Wesley Wes Mason (Machine Gun Kelly), il consulente finanziario Reg Whitehead (Rafe Spall), l'autista di sleeper bus Gooch (Luis Guzmn) e il boss Phil The King of The Street (Ron White). La band e' invece composta dal lead singer Tom Staton (Alain Colbert); dal chitarrista e autore Christopher House (Tanc Sade); dal bassista Rick (Christopher Backus) cui si aggiungono il fratello di Tom, Winston (Ethan Michael Mora); l'ex fidanzata di Tom, Janine Beckwith (Joy Williams) e la groupie futura girlfriend di Rick, Natalie Shayne (Jacqueline Byers). Guest star, nel ruolo di se stesso, l'attore David Spade.

"Roadies" racconta il backstage di oggi e segue i componenti di questa concert crew, guidata da Luke Wilson e Carla Gugino, alle prese con la produzione del tour. Purtroppo la serie non è stata rinnovata per una seconda stagione: è il secondo progetto di ambientazione rock a non trovare un grande pubblico, dopo il fallimento di "Vinyl" di Martin Scorsese e Mick Jagger