Home TvNews e AnticipazioniRosario Livatino: la Rai ricorda il giudice ucciso dalla Mafia

Rosario Livatino: la Rai ricorda il giudice ucciso dalla Mafia

A 30 anni dalla morte una programmazione dedicata per “Il giudice ragazzino”

Foto: Giulio Scarpati interpreta Livatino nel film “Il giudice ragazzino”

20 Settembre 2020 | 11:44 di Lorenzo Di Palma

Lunedì 21 settembre a trent'anni dal brutale assassinio del magistrato Rosario Livatino, quello che l'allora presidente della Repubblica, Francesco Cossiga, definì uno dei "Giudici ragazzini", anche la Rai metterà a punto una programmazione dedicata per ricordarlo. L’omaggio però inizia già domenica 20 settembre, alle 18 su Rai3, con La Grande Storia che dedicherà la puntata a “Rosario Livatino - Un giudice di frontiera” con Paolo Mieli e i giornalisti Franco Castaldo, memoria storica della mafia agrigentina, e Attilio Bolzoni.

Sempre domenica 20 settembre, su Rai1, alle 23.40 uno "Speciale TG1" a cura di Maria Grazia Mazzola sarà interamente dedicato alla figura del magistrato. Si proseguirà poi con Rai Storia, che nella notte tra domenica 20 e lunedì 21 settembre, alle 00,10 e poi in replica alle 8.30, 11.30, 14.00 e 20.00 manderà in onda a "Il giorno e la storia" un racconto di quel 21 settembre 1990 e della morte, drammatica, di Rosario Livatino.

Su Rai1, lunedì 21 settembre, Uno Mattina, in onda dalle 6.45 riserverà uno spazio di approfondimento al ricordo del giudice siciliano, a cura del Tg1. E alle 22.10, sempre il 21 settembre, Rai Storia, per "Cinema Italia" trasmetterà alle 22.10, Il giudice ragazzino, film di Alessandro Di Robilant con Giulio Scarpati, Sabrina Ferilli, Leopoldo Trieste, Regina Bianchi. Liberamente ispirato all’omonimo libro di Nando Dalla Chiesa, è la storia vera di Rosario Livatino, sostituto procuratore della Repubblica di Agrigento, che alla fine degli anni Ottanta, pur circondato da un clima di diffusa pavidità, omertà e connivenza, nonostante la sua giovane età, si batté senza tregua contro il potere criminale delle cosche mafiose del territorio.