Home TvNews e Anticipazioni“SanPa: Luci e Tenebre di San Patrignano”su Netflix

“SanPa: Luci e Tenebre di San Patrignano”su Netflix

Il trailer della prima docu-serie italiana disponibile sulla piattaforma on line dal 30 dicembre

Foto: SanPa: Luci e Tenebre di San Patrignano  - Credit: © Netflix

30 Dicembre 2020 | 8:35 di Lorenzo Di Palma

Realizzata attraverso 25 testimonianze, selezionando 180 ore di interviste e immagini tratte da 51 differenti archivi, SanPa: Luci e Tenebre di San Patrignano - la controversa storia della comunità di recupero di San Patrignano fondata da Vincenzo Muccioli nel 1978, a Coriano, in provincia di Rimini - è la prima docu-serie originale italiana Netflix, disponibile sulla piattaforma on line dal 30 dicembre.

I cinque episodi di SanPa: Luci e Tenebre di San Patrignano ripercorrono il ventennio di gestione della comunità da parte di Vincenzo Muccioli, dalle origini, nel 1978, fino al 1995, anno della sua morte, e il contesto sociale, economico e politico in cui l’Italia si trovava in quel periodo. La piaga dell’eroina che, in quegli anni, ha spezzato un’intera generazione e la volontà di Vincenzo Muccioli di trovare una soluzione a questo problema e di salvare la vita di moltissimi ragazzi e ragazze, si alternano alla bufera mediatica e processuale che, a qualche anno dalla fondazione, ha investito Muccioli e la comunità per le modalità con cui i pazienti venivano tenuti lontani dalle droghe.

Un’occasione per ripercorrere, o per scoprire, una storia che ha segnato un’epoca del nostro Paese. Sviluppata, scritta e prodotta da Gianluca Neri, la docu-serie è diretta da Cosima Spender (Palio, Premio Miglior Montaggio al Tribeca Film Festival 2015).