Home TvNews e AnticipazioniI segreti di Genova con Vincenzo Venuto

I segreti di Genova con Vincenzo Venuto

Genova si sta rialzando dopo il dramma del crollo del Ponte Morandi dello scorso 14 agosto e diventa protagonista di «Acquario, emozioni a Genova», un docufilm in prima serata su Focus domenica 23 dicembre

Foto: Vincenzo Venuto

11 Dicembre 2018 | 10:32 di Matteo Valsecchi

Genova si sta rialzando dopo il dramma del crollo del Ponte Morandi dello scorso 14 agosto e diventa protagonista di un docufilm che vedremo in prima serata su Focus (canale 35 del digitale terrestre) domenica 23 dicembre. Si intitola «Acquario, emozioni a Genova», e a prestare il volto e la voce sarà Vincenzo Venuto, che spiegherà perché proprio l’acquario è oggi l’emblema della rinascita della città: «Pensate che al suo interno vivono oltre 12 mila animali, più di 400 specie diverse cui si aggiungono 200 specie di piante».

Insomma, è un piccolo universo.
«È una vera esplosione di vita. Ed è per questo che ha assunto un valore altamente simbolico per tutti i genovesi».

Cosa vedremo in questo speciale, esattamente?
«Diciamo che terrò una specie di lezione a una platea di bambini, illustrando loro le meraviglie dell’acquario. Per esempio mi immergerò nella vasca degli squali...».

Che paura...
«Ma no! Mi occupo di natura da tanti anni, per cui non vedevo l’ora di nuotare tra gli squali grigi o gli squali nutrice. Anche se l’animale più interessante dell’acquario è forse il pesce sega: è lungo oltre tre metri, fa davvero impressione».

Visiteremo anche altri luoghi di Genova?
«Sì. Abbiamo effettuato molte riprese in esterna che ci consentiranno di mostrare le bellezze genovesi. Come i caruggi (le tipiche viette medioevali, ndr), i Palazzi dei Rolli, il teatro Carlo Felice o il Palazzo delle Regione. Tutto ciò ci darà anche spunto per ricordare la storia di alcuni grandi genovesi del passato, da Cristoforo Colombo a Giuseppe Mazzini, da Niccolò Paganini a Goffredo Mameli. È un bellissimo docufilm nato un’idea di Marco Costa, il direttore delle reti tematiche free e pay Mediaset».

Avrete qualche ospite?
«Ci sarà un’intervista con il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che ci racconterà le recenti ferite di Genova, ma anche come tutta la città stia facendo il massimo per reagire».