“Sei pezzi Facili”: il primo è “Migliore” con Valerio Mastandrea

Su Rai3 un omaggio al teatro di Mattia Torre diretto in tv da Paolo Sorrentino

Valerio Mastandea - Sei pezzi Facili  Credit: © Rai
19 Novembre 2022 alle 12:54

"Sei pezzi facili", sei pièce teatrali di Mattia Torre - dal "Migliore" a "Gola", passando per "Perfetta", "Qui e ora", "465" e "In mezzo al mare" - messe in scena per il piccolo schermo, sotto la direzione artistica e la regia di un Premio Oscar come Paolo Sorrentino. Il progetto dedicato al genio di Mattia Torre, interpretato da attori-amici, compagni di tante avventure di cinema, teatro e fiction, parte dal 19 novembre e durerà per cinque sabati consecutivi su Rai3.

Ad aprire la serie, sabato 19 novembre alle 22 su Rai3, è Valerio Mastandrea protagonista di "Migliore": la storia comica e terribile di Alfredo Beaumont, un uomo normale che, in seguito a un incidente (di cui è causa, di cui sente la responsabilità, e per cui sarà assolto), entra in una crisi profonda e diventa un uomo cattivo. Improvvisamente, la società gli apre tutte le porte: Alfredo cresce professionalmente, le donne lo desiderano, guarisce dai suoi mali e dalle sue paure. "Migliore" è una storia sui nostri tempi, sulle persone che costruiscono il loro successo sulla spregiudicatezza, il cinismo, il disprezzo per gli altri. E sul paradosso dei disprezzati che, di fronte a queste persone, chinano la testa e - affascinati - li lasciano passare.

"Sei pezzi facili" è anche online sulla piattaforma di RaiPlay dove è già presente l’episodio "Gola" interpretato da Valerio Aprea.  

Seguici