Home TvNews e Anticipazioni“Sfide” ritorna raccontando la storia degli Europei di Calcio

“Sfide” ritorna raccontando la storia degli Europei di Calcio

Su Rai3, in seconda serata, i nuovi appuntamenti con Alex Zanardi

Foto: Alex Zanardi e Simona Ercolani alla presentazione della nuova serie di "Sfide"  - Credit: © Iwan

13 Maggio 2016 | 19:29 di Lorenzo Di Palma

Torna da venerdì 13 maggio, in seconda serata (ore 23.05) su Rai3, “Sfide” lo storico programma con Alex Zanardi e firmato da Simona Ercolani, che questa volta è dedicato a uno degli eventi sportivi più attesi di questa estate 2016, gli Europei di calcio.

Per “prepararci” al calcio d'inizio del torneo continentale (al via il 10 giugno in Francia), la trasmissione offrirà un “ideale viaggio sentimentale nella storia anche attraverso i protagonisti degli Europei di calcio”.

Le quattro puntate che racconteranno il mito degli Europei, avranno ognuna un tema specifico. Si inizia con “Fino all'ultimo respiro”, cioè le gare azzurre concluse in maniera rocambolesca all’ultimo minuto: dal “crudele” epilogo al golden gol della finale contro la Francia del 2000, passando per il rigore fatale di Gianfranco Zola contro la Germania nel 1996, fino ai gloriosi quarti di finale contro l'Inghilterra del 2012, decisi da Andrea Pirlo ai rigori, con il celebre cucchiaio.

Nelle altre puntate, invece, ci sarà il racconto de “I re d'Europa”, ovvero i ritratti dedicati a grandi campioni quali Johann Crujiff, Michel Platini, Zinedine Zidane, Gerd Muller e Antonin Panenka. Si passerà quindi alle “Grandi sorprese”, le favole a lieto fine di cenerentole quali la Danimarca e la Grecia che sono state in grado di salire sul tetto d’Europa.

E, infine, “Sfide” si spingerà anche oltre, immaginando “L'Europeo perfetto” della nazionale italiana, quello composto dalle partite più gloriose ed emozionanti degli azzurri.