Home TvNews e AnticipazioniSilvia Toffanin: «Benvenuti a Verissimo»

Silvia Toffanin: «Benvenuti a Verissimo»

Ogni sabato pomeriggio su Canale 5, gli ospiti mostrano nel suo studio il loro lato più intimo

Foto: Silvia Toffanin conduce «Verissimo» dal 2006. Ha due figli da Pier Silvio Berlusconi: Lorenzo Mattia e Sofia Valentina  - Credit: © Pierpaolo Ferrari

09 Marzo 2018 | 15:11 di Paolo Fiorelli

Per almeno 20 anni, ogni intervistatore ha sperato di far dire a Romina Power le magiche parole: «Amo ancora Albano». Silvia Toffanin ci è riuscita. Così come ha raccolto per prima la drammatica storia di Michelle Hunziker tormentata da una setta, le confidenze di Rudy Zerbi sui suoi «tre papà» o quelle di Rocío Muñoz Morales sull’amore per Raoul Bova. C’è da stupirsi se «Verissimo» ha migliorato ancora i suoi record di ascolto, con puntate con oltre 3.200.000 spettatori e il 23,6% di share? La conduttrice non ama parlare di numeri, però ammette: «Sono contenta come una studentessa che ha preso dei bei voti alla fine del primo quadrimestre. Ora però tocco ferro per il secondo».

«Cerco di essere sempre accogliente, perché io stessa sono riservata e so bene quanto sia difficile aprirsi»

Silvia, come spiega questi risultati?
«Li prendo come una dimostrazione d’affetto. Noi cerchiamo sempre di accontentare gli spettatori fedeli, e al tempo stesso di conquistarne altri, come in quest’ultimo anno il pubblico giovane (target 15-34enni, 23,2%, ndr). Si vede che ci siamo riusciti».

Ma come ha fatto a convincere Romina (e gli altri) a confessarle cose che non avevano mai detto a nessuno?
«Non lo so neppure io! (ride). Ma credo che sia tutta una questione di fiducia. Cerco di essere sempre accogliente, perché io stessa sono riservata e so bene quanto sia difficile aprirsi. Perciò sono davvero grata a chi lo fa con me. Proprio per Romina Power, ad esempio, avevamo pronto un filmato sul suo amore con Al Bano, ma durante l’intervista le ho chiesto se le faceva  piacere vederlo, in caso contrario sarei stata pronta a “sacrificarlo”».   

Mai tentata di forzare la mano?
«Mai. Non è un vanto, è che proprio non fa per me. Non sopporto neppure quando qualcuno comincia a parlare senza aspettare che l’altro abbia finito. Figurarsi...».

L’intervista più emozionante di questa stagione?
«Difficile scegliere. Mi sono commossa di fronte alla forza d’animo con cui Nadia Toffa ha raccontato del suo periodo difficile. Anche l’incontro con Rudy Zerbi è stato davvero toccante: non aveva mai parlato così apertamente del complicato rapporto con Davide Mengacci, il suo padre biologico, in bilico tra rabbia e voglia di perdono.
Con Michelle Hunziker, invece, abbiamo toccato toni differenti: drammatico il primo incontro, con le rivelazioni sulla setta che la plagiava, e più allegro il secondo, con il racconto di Sanremo».

A proposito di allegria: quale ospite la fa ridere di più?
«Sono molti veramente! Ad esempio, mi sono divertita a condurre una puntata speciale dedicata al “GF Vip” con Ilary Blasi e, solo per citare i casi più recenti, qualche settimana fa mi ha fatto ridere Cristiano Malgioglio. Ha voluto fare un’entrata “da diva” distribuendo pasticcini al pubblico. Peccato che, per essere più chic, aveva  anche indossato occhiali scurissimi e non vedeva nulla. Al terzo gradino è scivolato e ha fatto volare tutto per terra. Anche l’incontro con Raoul Bova ha avuto momenti spiritosi. Dopo che Rocío mi ha raccontato che dorme col pigiamone, gliene abbiamo fatto trovare in regalo uno buffissimo... non proprio da sex symbol, ecco».  

Tra gli ospiti stranieri chi l’ha colpita di più?
«Shakira. È di una dolcezza disarmante ed è alla mano come solo le vere star sanno essere. Abbiamo parlato dei nostri bambini, di Barcellona, dove ho vissuto anch’io per un periodo, e alla fine ci siamo abbracciate».

Prima di ogni puntata che cosa pensa?
«Sono sempre piuttosto agitata. Mi rassereno solo quando sono sicura di avere chiara in testa la storia del mio ospite, anche perché credo che sia molto fastidioso per chi viene intervistato che il conduttore sia impreciso o impreparato».

Alla fine di ogni puntata che cosa pensa?
«Di solito sono contenta ed esausta. E mangio. Per recuperare».

La linea non sembra essere un problema. È sempre slanciata ed elegante.
«In tv, per il resto giro in jeans e scarpe da tennis. Le due ore di “Verissimo” sono il mio momento glamour della settimana!».

Ci svela i prossimi ospiti?
«Intanto posso annunciare un evento speciale: la puntata con tutti i protagonisti de “L’isola dei famosi”. In quanto agli ospiti, prossimamente avremo Carlo Cracco, Fabio De Luigi, Patty Pravo, Silvio Muccino ed Emma».

Si commuoverà anche con loro?
«Chissà. Spero non troppo, se no poi la mamma mi rimprovera. “Ma quanto piangi!” mi dice sempre. E poi, in veneto: “Te ghe ‘a lagrima in scarsea!” («Hai le lacrime in tasca», ndr).

con lei tutti si confessano...

Sarà il suo sorriso accogliente o forse i suoi modi gentili, sta di fatto che gli ospiti del salotto di Silvia Toffanin finiscono sempre per aprirsi e regalare al pubblico lati di sé inediti e profondamente umani. Ne abbiamo raccolti alcuni dalle puntate dell’edizione di quest’anno.

Foto: Rudy Zerbi ha parlato a ruota libera del difficile rapporto con il suo papà naturale, Davide Mengacci.

Foto: Michelle Hunziker ha rievocato senza censurarsi la terribile esperienza di dipendenza da una setta.

Foto: Raoul Bova ha fatto vedere che non è solo un sex symbol ma anche un uomo ironico e giocoso.

...e mostrano lati inediti

Foto: Nadia Toffa si è aperta con il pubblico raccontando il suo difficile periodo.

Foto: Cristiano Malgioglio voleva fare un’entrata «da diva» portando i pasticcini, ma ha rovesciato tutto.

Foto: Shakira ha messo da parte il suo essere star, mostrando il suo lato di moglie e mamma.

il pubblico risponde così

Quando si parla di «Verissimo» Silvia Toffanin è senza dubbio la donna dei record. Sotto la sua guida infatti il programma ha raggiunto risultati d’ascolto davvero impressionanti. Leader indiscusso ogni sabato pomeriggio della sua fascia d’ascolto, nella stagione in corso «Verissimo» sta registrando una media del 22% di share con oltre 3.000.000 di spettatori. Anche nel mondo social e del web i risultati sono eccellenti: 700.000 follower su Instagram e 880.000 like su Facebook.