Home TvNews e AnticipazioniSky Cinema David di Donatello HD: arriva il canale dedicato ai premi italiani

Sky Cinema David di Donatello HD: arriva il canale dedicato ai premi italiani

Da «Lo chiamavano Jeeg Robot» a «Perfetti Sconosciuti»: ecco alcuni dei film in programma su Sky in attesa della 61ª edizione dei Premi David di Donatello

Foto: «Lo Chiamavano Jeeg Robot»  - Credit: © Sky Cinema David

20 Marzo 2017 | 13:30 di Marianna Ninni

Si accende anche quest’anno su Sky Cinema il canale interamente dedicato ai David di Donatello. Dal 20 al 31 marzo Sky Cinema Hits (canale 304) cambia nome e diventa Sky Cinema David di Donatello HD, canale in alta definizione che manderà in onda oltre 60 titoli premiati nelle precedenti edizioni, fra cui 8 film vincitori nell’edizione 2016.

Si parte lunedì 20 marzo alle 21.15 su Sky Cinema Uno HD e alle 21.45 su Sky Cinema David di Donatello HD con la prima visione di «Lo chiamavano Jeeg Robot», film di Gabriele Mainetti con Claudio Santamaria nei panni di un ladruncolo che, in seguito al contatto diretto con alcune sostanze radioattive, scopre di avere dei superpoteri e si trova coinvolto in una vicenda dai contorni poco chiari quando si imbatte in Alessia (Ilenia Pastorelli), una ragazza che lo scambia per l’eroe del famoso cartone giapponese: Jeeg Robot d’acciaio. Nel cast del film anche Luca Marinelli nel ruolo di uno zingaro folle e privo di scrupoli.

In programma su Sky anche «Perfetti Sconosciuti», commedia di Paolo Genovese premiata con il David di Donatello come miglior film e sceneggiatura. Protagonisti un gruppo di amici, interpretati da Edoardo Leo, Anna Foglietta, Giuseppe Battiston, Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Kasia Smutniak e Alba Rohrwacher, che si trovano a cena insieme e decidono di mettere in piedi un giochino che porta a galla spiacevoli segreti di tutti.

Spazio anche al fantasy con il film di Matteo Garrone «Il racconto dei racconti», premiato con 7 statuette tra cui la miglior regia, il film di Paolo Sorrentino «Youth - La Giovinezza», vincitore per la colonna sonora e come miglior canzone, ma anche l’imperdibile «Non essere cattivo», lavoro postumo di Claudio Caligari, fortemente voluto da Valerio Mastandrea, con protagonisti Alessandro Borghi e Luca Marinelli nei panni di due tossici che cercano in tutti i modi di cambiare vita.

Tra gli altri film in programma sul canale ci sono il documentario di Alex Infascelli «S is for Stanley», racconto della storia di amicizia tra il regista Stanley Kubrick e il suo autista e confidente per oltre 30 anni, Emilio D’Alessandro; il drammatico «Il figlio di Saul» e il bellissimo «Il ponte delle spie».

Una parte della programmazione è poi dedicata ai grandi autori del nostro cinema premiati con una statuetta come Paolo Sorrentino («Le conseguenze dell’amore»), Giuseppe Tornatore («L’uomo delle stelle»), Gianni Amelio («Il ladro di bambini») e Vittorio De Sica («Matrimonio all’italiana»). Non saranno certo trascurati anche i grandi attori nostrani come Toni Servillo («Il Divo»), Massimo Troisi («Ricomincio da tre»), Michel Piccoli («Habemus Papam»), Sergio Castellitto («Il grande cocomero») e Sophia Loren e Marcello Mastroianni («Ieri, oggi, domani»).

A completare la programmazione del nuovo canale ci sono alcuni contenuti speciali e approfondimenti tematici come «Racconti di cinema», puntata speciale interamente dedicata ai David di Donatello dove, trascinati dal talento di Francesco Castelnuovo, si avrà modo di rivivere alcune delle principali fasi della storia di questo premio e «Sky Cine News», rubrica quotidiana in onda alle 21.00 su Sky Cinema Uno HD.

L’appuntamento con la cerimonia di premiazione della 61ª edizione dei Premi David di Donatello è fissata per lunedì 27 marzo, sarà di nuovo prodotta e trasmessa da Sky. Alla conduzione ci sarà Alessandro Cattelan e la cerimonia sarà trasmessa in diretta su Sky Cinema Uno HD, sul canale dedicato Sky Cinema David di Donatello HD (canale 304), Sky Uno HD, Sky Arte HD e anche sul canale in chiaro suTV8 (tasto 8 del telecomando).