Home TvNews e AnticipazioniSu Netflix l’India che studia per un futuro diverso

Su Netflix l’India che studia per un futuro diverso

Dal 28 luglio esce anche in Italia la docu-serie diretta dal premio Oscar Vanessa Roth «Daughters of Destiny: The Journey of Shanti Bhavan»

Foto: Una scena della docu- serie "Daughters of Destiny: The Journey of Shanti Bhavan"  - Credit: © Netflix

27 Luglio 2017 | 21:06 di Daniele Ceccherini

Shanti Bhavan, letteralmente Oasi di pace: in questa scuola a est di Bangalore, in India, si costruisce una qualità della vita migliore. Fondata nel 1997 dal Dottor Abraham M. George ospita 250 bambini di età compresa tra i 4 e i 18 anni provenienti dalle famiglie più povere dell’India.

Per sette anni Vanessa Roth, Premio Oscar nel 2008 per il cortometraggio Freeheld, ha filmato il percorso di crescita formativo e umano in questa scuola di cinque ragazze: Shilpa, Karthika, Manjula, Preetha e Thenmozhi. Shilpa ha anche descritto la sua esperienza nel libro La figlia del domatore di elefanti. La docu-serie è disponibile dal 28 luglio in 100 Paesi, Italia compresa, su Netflix.

L’obiettivo di Shanti Bhavan è dare un titolo di studio e una professione alle nuove generazioni, l'opportunità di cambiare il proprio destino e di aiutare le famiglie d’origine, rompendo il circolo vizioso della povertà. L'impegno di vent'anni ha dato risultati: il 98% dei ragazzi si laurea successivamente al college e il 97% trova un lavoro a tempo pieno.

Il prossimo 9 novembre, Shanti Bavan ha organizzato un Galà a New York per celebrare non solo l’anniversario dei 20 anni della fondazione e l’uscita della docu-serie, ma anche per raccogliere fondi finalizzati alla realizzazione di una seconda scuola in India.

Il documentario di Vanessa Roth è reso ancora più emozionante dalla colonna sonora di A.R. Rahman, che, sempre nel 2008, ha vinto due Oscar e un Golden Globe per il film The Millionaire.