Home TvNews e AnticipazioniSu Rai3 una puntata speciale de “La Grande Storia” dedicata a “Carosello”

Su Rai3 una puntata speciale de “La Grande Storia” dedicata a “Carosello”

A sessant'anni dalla prima messa in onda del programma storico della Rai, la terza rete pubblica lo celebra lunedì 20 febbraio alle 23.15

Foto: La sigla di "Carosello"  - Credit: © Rai

19 Febbraio 2017 | 15:50 di Chiara Baldi

Era il 3 febbraio 1957 quando venne trasmessa la prima puntata di "Carosello". E in occasione del suo sessantesimo anniversario "La Grande Storia" dedica a uno dei programmi più conosciuti della tv italiana, una puntata speciale, che andrà in onda lunedì 20 febbraio alle 23.15 su Rai3

La prima puntata di "Carosello" andava in onda in un momento storico italiano molto particolare, mentre stava per esplodere il boom economico e c'era il bisogno di educare gli italiani a nuovi stili di vita, nuovi modi di fare la spesa, di consumare. "Carosello" invitava a fare tutto ciò in modo sfumato, mai sfacciato: uno spettacolino lungo un minuto e 45 secondi come esce, e poi, solo alla fine, il cosiddetto “codino” di 30 secondi, dove, finalmente, poteva apparire il nome del prodotto. Per questo "Carosello" è un unicum della pubblicità mondiale.

Il primo testimonial-divo è stato Mike Bongiorno, poi Anita Ekberg con Fred Buscaglione, Frank Sinatra, Mina e Ornella Vanoni, Sordi e Gassman. Sketch che tutti conoscono, battute che tutti ripetono, cartoni animati che segneranno un'epoca: mo...moplen/ la pancia non c’è più/ e che c’ ho scritto jo condor?/contro il logorio della vita moderna...

"Carosello", come ricorda Paolo Mieli nei suoi interventi, "è un vero fenomeno di massa, una fucina di talenti e di creativi, lo specchio della morale del tempo ma anche dei cambiamenti sociali". Tanto che, con gli anni ’70, i ragazzi non si sentiranno più rappresentati dall’immagine stereotipata della famiglia e della società descritta da quelle pubblicità.

Alcune giovani donne arriveranno a “processare” in tv Armando Testa creatore del famoso slogan "chiamami, sarò la tua birra". A seguire, le pubblicità martellanti e dai tempi rapidi. Fino alla fine: il primo gennaio 1977 va in onda l'ultimo "Carosello", con il saluto finale, dopo un balletto cantato, di Raffaella Carrà.