Home TvNews e AnticipazioniTutto quello che c’è da sapere sul 1977 in 15 film e 7 curiosità

Tutto quello che c’è da sapere sul 1977 in 15 film e 7 curiosità

Dall'11 al 15 marzo il canale Iris propone «Black Out»: una rassegna sugli anni di piombo. Un periodo duro della nostra storia, in cui però c'è stato spazio anche per il divertimento e la leggerezza

02 Marzo 2017 | 17:40 di Giusy Cascio

Non è stato solo «l'annus horribilis» degli scontri di piazza e del terrorismo. Al 1977 Iris (canale 22 del digitale terrestre) dedica la rassegna Black Out: quarantennale dai fatti di Bologna dell'11 marzo (quando lo studente e militante di Lotta continua Francesco Lorusso fu ucciso con un colpo di pistola alle spalle). E, attraverso 15 film e documentari dall'11 al 15 marzo, ripercorre il clima dell'epoca. C'era una volta la classe operaia del film del 1971 di Elio Petri con Gian Maria Volontè. Spopolavano le radio libere tra cui Radio Alice, raccontata in «Lavorare con lentezza», film di Guido Chiesa del 2004 con Valerio Mastandrea. I ragazzi indossavano eskimo, parka, kefiah e giacche di velluto, e molti erano impegnati politicamente come nel film del 2007 «Mio fratello è figlio unico» di Daniele Luchetti con Elio Germano e Riccardo Scamarcio. Certo, giornalisti e sindacalisti venivano «gambizzati» e con la crisi si tirava la cinghia: lo stipendio medio si aggirava sulle 170.000 lire, il prezzo di pane e pasta saliva a 500 lire al chilo. Ma il 1977 in fondo ci ha regalato anche tanta leggerezza. Fu l'anno di nascita di Atari 2600, la prima consolle di videgiochi di successo, e i più piccoli cantavano la sigla di «Furia cavallo del West». Il film «Rocky» vinse l'Oscar,la canzone «Bella da morire» degli Homo Sapiens vinse Sanremo condotto da Mike Bongiorno e Maria Giovanna Elmi e la Juventus vinse lo scudetto. Succedeva 40 anni fa, ma sembra ieri. Perché con gli occhi della nostalgia ricordiamo tante piccole, grandi cose che ci hanno cambiato la vita. Come quelle che vi raccontiamo in questa gallery.

Ecco gli appuntamenti con i film in tv, giorno per giorno