Home TvNews e Anticipazioni«Ulisse»: Alberto Angela racconta i Neanderthal

«Ulisse»: Alberto Angela racconta i Neanderthal

Nella puntata di sabato 19 maggio, un viaggio alla scoperta delle altre specie “sconfitte” dall’Homo Sapiens

Foto: Alberto Angela  - Credit: © Rai

19 Maggio 2018 | 13:21 di Lorenzo Di Palma

Sulla Terra vivono oltre 7 miliardi di persone. 7 miliardi di Homo Sapiens, la specie dominante del pianeta, ma non è sempre stato così. La puntata di Ulisse, il piacere della scoperta in onda sabato 19 maggio alle 21.30 su Rai3, porterà gli spettatori indietro nel tempo di centinaia di migliaia di anni, quando i Sapiens non erano soli: circa 100mila anni fa, convivevano sulla Terra non una, ma cinque specie umane diverse.

E con Alberto Angela scopriremo chi erano questi nostri compagni di strada, a cominciare dai Neanderthal, diffusi soprattutto in Europa, Siberia e Medio Oriente. I Neanderthal si estinguono circa 50mila anni fa. Cancellati dalla storia e, fino alle scoperte archeologiche di metà Ottocento, anche dalla nostra memoria. La loro sparizione coincide con l’arrivo dei Sapiens, in Europa. Non certo una coincidenza.

In questa puntata, Alberto Angela racconterà la dura lotta per l’esistenza dei Neanderthal e sul loro ipotetico conflitto con noi, Homo Sapiens. Quali erano le differenze tra le queste due specie? Perché alla fine la selezione naturale ha privilegiato i Sapiens?