Home TvNews e Anticipazioni“Ulisse – Il piacere della scoperta” racconta Raffaello

“Ulisse – Il piacere della scoperta” racconta Raffaello

Alberto Angela ci porta a conoscere più a fondo l'arte e la vita del grande pittore del Rinascimento

Foto: Raffaello  - Credit: © Rai

23 Settembre 2020 | 11:35 di Redazione Sorrisi

L’appuntamento di mercoledì 23 settembre con “Ulisse – Il piacere della scoperta” racconta la vita e le opere di Raffaello.

La puntata dedicata al grande pittore parte dal luogo dov’è sepolto: il Pantheon. Il racconto di Alberto Angela prende il via proprio il giorno della sua morte avvenuta nel 1520, a soli 37 anni, per raccontare la vita di un giovane nato in provincia (a Urbino) che ha trovato il suo spazio nel Rinascimento di Leonardo e Michelangelo ed è diventato un artista amato da papi, principi e cortigiani.

Vero e proprio uomo del Rinascimento, Raffaello non era solo un pittore osannato, ma anche un grande appassionato di arte antica, poeta, architetto, scenografo, archeologo, a capo di una delle botteghe più esclusive della storia. A Roma si trovano moltissime tracce della sua opera: dai Palazzi Vaticani alla Domus Aurea, dal Foro Romano a Villa Farnesina.

Sarà trattato anche uno degli aspetti forse meno conosciuti della sua vita privata: il suo rapporto con le donne. Una passione che per molto tempo è stata considerata causa della sua morte prematura che ancora oggi lascia aperte molte e disparate interpretazioni.

Al fianco di Alberto Angela intervengono gli storici Lucio Villari, Antonio Forcellino e Nanà Cecchi, ma vedremo anche la partecipazione di Falvio Parenti nei panni dell’artista e le interpretazioni di Gigi e Carlotta Proietti.