Home TvNews e AnticipazioniUn pranzo per San Patrignano? «Ci pensa Antonino» sul Nove

Un pranzo per San Patrignano? «Ci pensa Antonino» sul Nove

Lo Chef Cannavacciuolo in prima linea per organizzare un pranzo per festeggiare i 40 anni della Comunità

Foto: Antonino Cannavacciuolo a San Patrignano  - Credit: © Discovery

09 Dicembre 2018 | 13:35 di Lorenzo Di Palma

Antonino Cannavacciuolo ha una nuova missione: organizzare un pranzo per festeggiare i 40 anni della comunità di San Patrignano, luogo simbolo della lotta alla tossicodipendenza fondato da Vincenzo Muccioli che, dal 1978 a oggi, ha accolto gratuitamente circa 26mila persone, diventando la più grande comunità d’Europa. Missione che sarà raccontata dallo speciale Ci pensa Antonino - Un pranzo per San Patrignano, in onda domenica 9 dicembre alle 21:25 su Nove.

Seguito dalle telecamere, lo Chef arriverà a San Patrignano per invitare alla sua tavola i circa 1.300 ragazzi ospiti della comunità. Un’impresa titanica che lo Chef affronterà con generosità, passione e il solito sorriso. Ad aiutarlo e accompagnarlo in questa avventura, ci saranno proprio i ragazzi di San Patrignano che lo Chef conoscerà nei vari luoghi della comunità e, in particolare, nei settori di formazione professionale legati appunto all’agro-alimentare come il ristorante, la cucina, l’orto, il panifico e il caseificio.

Oltre a fornirgli gli ingredienti per realizzare il menu prescelto e dargli una mano ai fornelli, i ragazzi avranno anche modo di raccontare allo Chef le loro storie e le loro speranze per il futuro, dando un messaggio importante a favore della vita.