Home TvNews e Anticipazioni«Unici» racconta «Lucio Dalla… A modo mio»

«Unici» racconta «Lucio Dalla… A modo mio»

Le mille facce e i mille percorsi di Lucio Dalla

Foto: Lucio Dalla  - Credit: © Rai

25 Aprile 2018 | 19:47 di Daniele Ceccherini

A cinque anni dalla scomparsa, le mille facce e i mille percorsi di Lucio Dalla sono raccontati su Rai 2 mercoledì 25 aprile in prima serata, a Unici: Lucio Dalla? A modo mio, un ritratto pieno di ironia e creatività, ma anche di fede, perché era un credente ?a modo suo?, dell'artista più ecclettico e sfaccettato della musica italiana. Lucio Dalla è stato infatti clarinettista e talent scout; genio incompreso e superstar popolare; marinaio e attore; bolognese doc ma anche napoletano, pugliese e siciliano.

Artista irregolare e multiforme, autore di canzoni diventate pietre miliari della musica italiana, Dalla è stato un autentico innovatore, capace di cambiare continuamente rotta, trasportato là dove il suo talento riusciva a condurlo.

Lo raccontano molti suoi compagni di viaggio e d'avventura, a cominciare da Ron che, con il brano inedito di Lucio Dalla Almeno Pensami si è aggiudicato il Premio della Critica "Mia Martini? al Festival di Sanremo 2018. E poi artisti e amici come Renato Zero, Luca Carboni, Pupi Avati, Piera degli Esposti, Gaetano Curreri, Samuele Bersani, Federico Zampaglione, Vincenzo Salemme, Marco Mengoni, Attilio Fontana, Mauro Malavasi, Marco Alemanno, il teologo Vito Mancuso e tanti altri, tra documenti d'epoca, concerti, filmati, foto e registrazioni inedite.

Tra le curiosità, una conversazione tra Dalla e Fellini sulla musica e poi la grande passione sportiva di Lucio, raccontata da Dan Peterson e alcuni ex membri della Virtus Basket di Bologna.