Home TvNews e AnticipazioniA «Verissimo» Roby Facchinetti, Giorgia Palmas e Silvia Provvedi

A «Verissimo» Roby Facchinetti, Giorgia Palmas e Silvia Provvedi

Con Silvia Toffanin, sabato 5 maggio, anche Aurora Ramazzotti, Noemi e dal “Grande Fratello” Baye Dame Dia

Foto: Giorgia Palmas e Filippo Magnini a “Verissimo”  - Credit: © Mediaset

05 Maggio 2018 | 09:30 di Daniele Ceccherini

Sabato 5 maggio, su Canale 5, nel consueto appuntamento con Verissimo, Silvia Toffanin ospiterà Silvia Provvedi, che parlerà della crisi che sta vivendo con Fabrizio Corona, e, a pochi giorni dal suo debutto in veste di inviata a Vuoi Scommettere?, sarà ospite del talk show Aurora Ramazzotti.

Inoltre ci saranno Baye Dame Dia, il concorrente di Grande Fratello squalificato a causa dell'aggressione verbale nei confronti della coinquilina spagnola Aida Nizar Delgado e Roby Facchinetti, Giorgia Palmas, neo fidanzata dell'ex campione di nuoto Filippo Magnini, e Noemi.

In particolare Silvia Provvedi ha raccontato che ?Ho dato a Fabrizio un ultimatum. Se non cambiano le cose ci separeremo. Lui è in una fase di recupero, ma non so se sono pronta io a recuperare. Chi vivrà vedrà?. E a Silvia Toffanin confida: ?Sono in una fase decisionale. Resta da capire se la persona che ho incontrato tre anni fa è la persona che al momento voglio al mio fianco. Fabrizio è a tratti un po' leggerino. Quello che non ho gradito delle foto famose e ho trovato di cattivo gusto è la voglia, sempre e comunque, di fare gossip su una storia trita e ritrita che forse ha stancato non solo me, ma tutti gli italiani?.

?Sono molto felice e sono innamorata", ha detto invece Giorgia Palmas della storia d'amore appena sbocciata con l'ex campione di nuoto Filippo Magnini: ?Io e Filippo abbiamo una visione della vita e del futuro molto simile. Mi ritengo fortunata perché ho incontrato una persona sana, speciale, equilibrata e che mi fa anche morire dal ridere?.

Infine Baye Dame ha ammesso: ?Fare il Grande Fratello era il mio sogno e si è trasformato nel peggiore degli incubi?. Pentito del suo comportamento il ragazzo senegalese afferma: ?Ho sbagliato e non ho giustificazioni. Pensavo di aver accantonato tanti mostri, invece si vede che non li ho superati del tutto. Già da piccolo ho cominciato ad avere dei problemi perché ero troppo nero, troppo alto, mi gridavano scimmia e io ho sempre sorriso, ma questa volta non ce l'ho fatta, non so perché?.