Home TvNews e AnticipazioniVinyl cancellata dopo la prima stagione

Vinyl cancellata dopo la prima stagione

La serie voluta da Martin Scorsese e Mick Jagger non ce l'ha fatta, la HBO ha deciso che non vedremo una seconda stagione

Foto: Bobby Cannavale in Vinyl  - Credit: © HBO

23 Giugno 2016 | 11:09 di Manuela Puglisi

È durata una sola stagione l'esperienza televisiva di Mick Jagger e Martin Scorsese, la HBO ha infatti deciso di chiudere Vinyl. La serie che racconta la scena musicale degli anni '70 non ce l'ha fatta ?Dopo lunghe considerazioni abbiamo deciso di non procedere con una seconda stagione di Vinyl. Ovviamente non è stata una decisione facile. Abbiamo un enorme rispetto per il team creativo e il cast, per il loro duro lavoro e la loro passione per questo progetto? ha dichiarato il network americano.

I segnali che mettevano in dubbio il futuro della serie, però, c'erano già, lo scorso aprile lo showrunner Terence Winter (lo stesso di Boardwalk Empire) aveva abbandonato la serie. HBO aveva dato fiducia a Vinyl dopo il pilot di due ore, diretto da Martin Scorsese, nonostante fosse costato da solo 30 milioni di dollari.

La storia che Mick Jagger e Martin Scorsese volevano raccontare dal 1996, insomma, è deragliata, e con lei il personaggio in bilico tra mondo della musica e gangster, il Richie Finestra di Bobby Cannavale.

Sulla pagina Facebook ufficiale della serie, un elegante saluto ai fan: