Home TvNews e Anticipazioni“Warrior”: su Rai4 la serie basata su un soggetto di Bruce Lee

“Warrior”: su Rai4 la serie basata su un soggetto di Bruce Lee

Racconta di un uomo che dalla Cina si trasferisce nella San Francisco di fine '800 alla ricerca della sorella

Foto: "Warrior"

21 Ottobre 2020 | 11:53 di Giulia Ausani

Venerdì 23 ottobre su Rai4 arriva "Warrior", serie d'azione basata su un soggetto scritto nel 1971 da Bruce Lee. È prodotta da sua figlia, Shannon Lee, e dal regista e produttore Justin Lin.

"Warrior" racconta la storia di Ah Sahm (Andrew Koji), sbarcato dalla Cina nella San Francisco turbolenta e corrotta del 1878 alla ricerca di sua sorella Xiaojing, scomparsa nella bolgia della metropoli. Assoldato da una delle potenti Tong, organizzazioni criminali cinesi di Chinatown, l’uomo si troverà coinvolto in una guerra tra le varie bande nel corso della quale, grazie alle sua straordinarie abilità nelle arti marziali, si rivelerà un vero “guerriero”. Al conflitto tra le varie organizzazioni criminali cinesi, si aggiungerà presto lo scontro con i clan irlandesi.

Il risultato, sullo sfondo di una ricostruzione d’epoca dal look moderno, è un mix di azione, avventura e di critica sociale sui temi del capitalismo e dell’immigrazione. Le scene d’azione realistiche e brutali sono un esplicito omaggio allo stile di Bruce Lee e la prima stagione è composta da dieci episodi.