Home TvNews e AnticipazioniYoung Sheldon, su Joi lo spin-off di The Big Bang Theory

Young Sheldon, su Joi lo spin-off di The Big Bang Theory

Com'era Sheldon Cooper da piccolo? Ce lo svela il prequel della serie più longeva sui nerd, dopo Infinity su Joi dal 13 febbraio

Foto: Iain Armitage in «Young Shledon»  - Credit: © Retinrete

12 Febbraio 2018 | 17:45 di Paola Toia

«The Big Bang Theory» è una delle sit-com comiche più longeve (la messa in onda della prima puntata è stata più di dieci anni fa) e più amate dal pubblico: l'essere profondamente nerd dei protagonisti ha avuto il merito di far identificare milioni di ragazzi, altrimenti esclusi dalla rappresentazione televisiva. Mentre si vocifera che la dodicesima stagione potrebbe essere l'ultima e dopoil debutto su Infinity la prima stagione di «Young Sheldon» arriva su Joi. Lo spin-off, in onda dal 13 febbraio alle 21.45, è incentrato sul piccolo Sheldon Cooper, interpretato da Iain Armitage, e ambientato agli inizi degli Anni 90.

Sheldon è già un piccolo genio: a 9 anni è al liceo in classe con George, suo fratello maggiore, con il quale ha un rapporto conflittuale, accentuato ancora di più dall'intelligenza avanzata del più piccolo. Questa condizione non lo fa sentire particolarmente compreso nemmeno dal resto della famiglia, composta da un padre con problemi di alcolismo, una madre molto, troppo cattolica, la sorella Missy e la nonna Constance. Nella serie, Jim Parsons, l'attore che dà il volto a Sheldon adulto, dà la voce al narratore.

Trailer

Un salto indietro nel tempo, per conoscere meglio l'infanzia di uno dei personaggi più amati del piccolo schermo, che promette di divertire tanto quanto la serie originale: da non perdere.