Home TvNon è la Rai, 20 anni fa finiva lo storico varietà

Non è la Rai, 20 anni fa finiva lo storico varietà

Il 30 giugno 1995 andava in onda l’ultima puntata del fenomeno televisivo più amato degli anni Novanta

Foto: Enrica Bonaccorti, Yvonne Sciò, Antonella Elia e le ragazze di Non è la RAI (1991)  - Credit: © Mondadori Portfolio

30 Giugno 2015 | 17:40 di Redazione Sorrisi

Sono passati esattamente vent’anni dallo show televisivo più amato e discusso che spopolò negli anni Novanta. Il 30 giugno 1995 si spegnevano i riflettori di Non è la Rai, l’appuntamento cult confezionato ad hoc da Gianni Boncompagni e Irene Ghergo.

Qui la vostra classifica dei programmi anni 90 che vorreste rivedere in tv

In diretta dallo studio 1 del Centro Safa Palatino di Roma, il fenomeno di costume firmato Mediaset andò in onda per quattro edizioni a partire dal 9 settembre 1991; alla conduzione delle prime due stagioni la coppia Enrica Bonaccorti e Paolo Bonolis, successivamente guidò il varietà una giovane e spigliata Ambra Angiolini.

“Ma come è bello qui, ma com’è grande qui, ci piace troppo ma..Non è la Rai!” cantavano Antonella Elia, Laura Freddi, Ambra Angiolini, Cristina Quaranta, Antonella Mosetti nella sigla della seconda stagione estiva del varietà. Durante il programma si esibivano in momenti musicali (rigorosamente in playback), ballavano con abiti super attillati, giocavano al Cruciverbone ed altri quiz a premi.

Tanta fu la risonanza del programma di Mediaset che persino il rocker Vasco Rossi ironizzò su Non è la rai e sul regista Boncompagni in Delusa. Per festeggiare la trasmissione che lanciò molti personaggi del cinema e della televisione, uno dei siti dedicati a Non è la Rai ha riunito le canzoni mai pubblicate in un progetto dal titolo “Affatto Deluse - Che Programma!” nel quale vengono interpretati tutti i brani indimenticabili dello show.

Se volete riguardarvi i minuti conclusivi dell'ultima puntata di Non è la Rai, basta andare su Non è la Rai TUBE e godersi il video!