Home TvPrima SerataStasera in tv: i film e i programmi da vedere mercoledì 16 novembre 2016

Stasera in tv: i film e i programmi da vedere mercoledì 16 novembre 2016

Dallo speciale sul referendum di Bruno Vespa a Rocco Schiavone e Solo, passando per Lo Sciacallo. Ecco cosa guardare stasera in prima serata

Foto: Isabella Ragonese e Marco Giallini in «Rocco Schiavone»

16 Novembre 2016 | 18:00 di Redazione Sorrisi

Cosa offre la prima serata televisiva di questo mercoledì 16 novembre? Per chi ama fiction e serie tv c'è l'imbarazzo della scelta: tra Rocco Schiavone con Marco Giallini su Rai2 e Solo con Marco Bocci su Canale 5, mentre su AXN Sci-Fi va in onda la terza stagione di Z Nation (per chi ama gli zombie) e su TV8 I delitti del Barlume con Filippo Timi. Su Rai1 Bruno Vespa parla del referendum costituzionale con lo speciale Sì o no?, mentre su Rai3 ci aspetta una nuova puntata di Chi l'ha visto?. Per gli appassionati di cinema il menu offre: Più forte delle parole in prima tv su Rete 4, Mamma, ho preso il morbillo su Canale5 e Lo Sciacallo con Jake Gyllenhaal in prima tv su Rai Movie.

Rai1

21.25 - Si o no?

Prima di tre serate dedicate alla consultazione sulle riforme costituzionali del 4 dicembre. Bruno Vespa ospita in studio i rappresentanti dei vari schieramenti politici per illustrare ai telespettatori perché scegliere il sì oppure il no. Si vota domenica dalle 7.00 alle 23.00.

Rai2

21.10 - Rocco Schiavone (prima tv)

Castore e Polluce - Il ritrovamento di un cadavere nel cimitero di Aosta fa partire le indagini di Schiavone (Marco Giallini) e del suo team, che deve anche occuparsi della morte, forse accidentale, di un rocciatore. Intanto il vicequestore è sempre più attratto dalla collega Caterina (Claudia Vismara).

Rai3

21.15 - Chi l'ha visto?

Federica Sciarelli torna a parlare di Roberta Ragusa, scomparsa nel 2012. Il marito, Antonio Logli, è stato prosciolto in primo grado dall'accusa di omicidio e occultamento di cadavere, ma il 18 novembre comparirà davanti alla Corte di Cassazione per l'udienza preliminare bis, richiesta dai magistrati romani.

Rete 4

21.15 - Più forte delle parole (prima tv)

Regia di Anthony Fabian
Anno: 2013
Durata: 95 min
Con David Duchovny e Adelaide Kane

La vita di John Fareri (David Duchovny) e di sua moglie Brenda (Hope Davis) è sconvolta dall'improvvisa morte della figlia. Colpiti dalle condizioni di degrado dell'ospedale in cui è stata ricoverata la piccola, decidono di costruirne uno migliore con l'aiuto del consulente Bruce Komiske (Timothy Hutton).

Canale 5

21.10 - Solo (prima tv)

Seconda puntata - Marco (Marco Bocci) e Barbara (Diana Fleri) cercano di evitare che il boss Bruno Corona (Peppino Mazzotta) scopra la vera identità del poliziotto. Nel frattempo, Agata (Carlotta Antonelli) si avvicina sempre più a Marco e il clan Corona comincia a vedere di buon occhio la relazione tra i due.

Italia 1

21.10 - Mamma, ho preso il morbillo

Regia di Raja Gosnell
Anno: 1997
Durata: 102 min
Con Alex D. Linz

Chicago, Stati Uniti: Alex Pruitt (Alex D. Linz), otto anni, entra per caso in possesso di un'automobilina giocattolo in cui è nascosto un prezioso microchip rubato al Dipartimento della difesa americano. I ladri, decisi a recuperare la refurtiva, aspettano che il bambino sia solo in casa per intervenire.

Rai Movie

21.20 - Lo sciacallo (prima tv)

Regia di Dan Gilroy
Anno: 2014
Durata: 117 minCon Jake Gyllenhaal

Lou (Jake Gyllenhaal) è un videoamatore di Los Angeles disposto a tutto pur di arrivare per primo sulle scene dei crimini (e degli incidenti stradali) per poi vendere le immagini ai tg del mattino.

AXN Sci\-fi

21.00 - Z Nation, terza stagione (prima tv)

Un gruppo di sopravvissuti a un'invasione di zombie che ha annientato gli Stati Uniti sono chiamati a trasportare l'unico paziente al quale è stato iniettato un vaccino anti zombie. La terza stagione è ambientata a tre anni dallo scoppio del virus in una realtà ancora più feroce.

Tv8

21.15 - I delitti del Barlume - Il re dei giochi

In una cittadina toscana tutto sembra scorrere tranquillo, finché uno degli abitanti viene ucciso. La vicenda porta Massimo (Filippo Timi), proprietario di un piccolo bar, a improvvisarsi detective.