Home TvProgrammiAlessia Macari a «Domenica In»: storia dell’ultima valletta in tv

Alessia Macari a «Domenica In»: storia dell’ultima valletta in tv

La vediamo tutti i weekend al fianco di Mara Venier per il gioco del Tabellone. Ecco la storia della «Ciociara» diventata famosa a «Avanti un altro»

Foto: Alessia Macari a «Domenica In»

01 Ottobre 2018 | 18:12 di Alessandro Alicandri

Non è curioso essere una valletta quando ormai le vallette vann poco di moda? È sempre fuori dal coro Alessia Macari, ogni weekend al fianco di Mara Venier nella sua «Domenica In». Con il vestito rosso, sempre sulle note di «Why Don't You Do Right», Alessia porta in trasmissione bellezza e simpatia, anche se lo «slot» del gioco del «Tabellone» dura solo pochi minuti. La sua storia, però, parte da lontano.

Chi è, quindi, Alessia Macari? Nasce a Dublino il 16 ottobre del 1993 da genitori di Casalvieri, vicino Frosinone. Di conseguenza è madrelingua inglese e l'italiano lo conosce, ma con un fortissimo accento frusinate.

Nel 2012 è concorrente nel programma di Paolo Bonolis a «Avanti un altro» e torna nel 2014 nel «Minimondo», tra i suoi personaggi strampalati. Sogna il mondo dello spettacolo fin da ragazzina, quando inizia partecipando a concorsi di bellezza e a qualche show nella sua Irlanda.

Nel «game show» di Canale 5 «Domenica in» veste i panni della «Ciociara», con domande relative alle bellezze della nostra (e dell'ormai sua) Italia. Subito si è distinta poi nel cast della prima edizione del «Grande Fratello Vip». Quell'anno, nel 2016, Alessia vince il reality, piuttosto a sorpresa.

Sempre in modo del tutto inaspettato, nel 2017 entra nel cast di «Tale e Quale show» dove può mostrare, finalmente, le sue doti da cantante. Ha imitato chiunque: da Beyoncé ad Alexia. Anche se la giuria non l'ha mai premiata nei voti e non si è classificata benissimo, ha lasciato il segno.

È innamoratissima di Oliver Kragl, calciatore di origini tedesche classe 1990, oggi giocatore nel Foggia. Lei lo ama alla follia e lo segue in ogni sua avventura.