Home TvProgrammi“Amore criminale”, torna Veronica Pivetti con 7 nuove storie

“Amore criminale”, torna Veronica Pivetti con 7 nuove storie

Domenica 3 marzo, in prima serata su Raitre, riparte il programma nato nel 2007 che racconta la storia di donne vittime di femminicidio attraverso la tecnica della docu-fiction

Foto: Veronica Pivetti

01 Marzo 2019 | 15:17 di Simona De Gregorio

Domenica 3 marzo, in prima serata su Raitre, riparte "Amore criminale". Il programma, nato nel 2007, è condotto per il secondo anno consecutivo da Veronica Pivetti.

A lei spetta il compito di raccontare la storia di sette donne (una per puntata) vittime di femminicidio attraverso la tecnica della docu-fiction. Basandosi, quindi, sugli atti processuali e sulle testimonianze di parenti, amici e persone coinvolte nella vicenda. La prima serata è dedicata alla storia di Maria Archetta Mennella, uccisa nel luglio 2017 a soli 38 anni. La donna si era trasferita da Torre del Greco (Napoli) a Musile di Piave, vicino a Venezia, insieme con i figli per rifarsi una vita. Ma l’ex marito Antonio Ascione non accettava il distacco e così l’aveva seguita. La mattina del 23 luglio 2017 aveva fatto irruzione nell’appartamento di Maria accoltellandola. Confessato il delitto, è stato condannato a 20 anni di carcere ed è in attesa di appello.

UN AIUTO PREZIOSO In ogni puntata Veronica Pivetti recita anche un monologo scritto da sette autori italiani, che commentano nel loro testo i casi ricostruiti. Va inoltre sottolineato che in tutti questi anni Amore criminale è diventato un punto di riferimento per tante donne vittime di abusi, che rivolgendosi si alla redazione vengono messe in contatto con i centri antiviolenza più vicini per ricevere sostegno.