Home TvProgrammi«Bake off Italia», cosa ci aspetta nella nuova edizione

«Bake off Italia», cosa ci aspetta nella nuova edizione

La sesta edizione dello show si preannuncia piena di sorprese. Al timone del programma, in partenza su Real Time (canale 31) venerdì 7 settembre, ritroviamo Benedetta Parodi. Al suo fianco, la giuria composta da Ernst Knam, Clelia d’Onofrio e Damiano Carrara

Foto: Benedetta Parodi. Dietro, da sinistra, Damiano Carrara, Clelia d’Onofrio ed Ernst Knam

30 Agosto 2018 | 17:02 di Simona De Gregorio

La sesta edizione di «Bake off Italia - Dolci in forno» si preannuncia piena di sorprese. Al timone del fortunato show, in partenza su Real Time (canale 31) venerdì 7 settembre, ritroviamo Benedetta Parodi. Al suo fianco, la giuria composta da Ernst Knam, Clelia d’Onofrio e Damiano Carrara, che dovranno incoronare il miglior pasticciere amatoriale d’Italia.

La più grande novità riguarda la location, ovvero Villa Bagatti Valsecchi a Varedo (MB), un’aristocratica tenuta di campagna, costruita nell’800 su una cascina già esistente. Un’ambientazione che, quindi, rispecchia i due lati opposti della pasticceria: uno più tradizionale e popolare, l’altro più raffinato. Nella prima puntata potremo assistere ai supercasting: all’esterno dello storico tendone 32 aspiranti pasticcieri dovranno confrontarsi in imprevedibili sfide. Solo 16 di loro entreranno a far parte dei concorrenti ufficiali del programma.

E durante le puntate successive si daranno battaglia in tre gare: la prova creativa, sulla tradizione dolciaria legata ad antichi metodi; la prova tecnica, dedicata a dolci più eleganti, sofisticati e innovativi; la prova sorpresa, in cui dovranno confrontarsi con decorazioni e torte scenografiche. Non mancheranno le esterne, che si svolgeranno sul Treno del Bernina in Svizzera, a Forte dei Marmi in Toscana e a Lisbona in Portogallo.

«Quest’anno vi sorprenderemo ancora di più» promette Clelia d’Onofrio. «I concorrenti sono veri fenomeni, tutti pronti a raggiungere il top. Molti pensano che io sia buona come giudice ma è solo apparenza... E a chi sostiene, invece, che Knam sia il più cattivo dico che non è vero: tra tutti noi, è il più comprensivo».

Un’anticipazione delle tante sorprese? Dal 10 settembre, dal lunedì al venerdì alle 14.20, andrà in onda Bake off extra dolce. In ogni puntata Knam ci insegnerà a innovare dolci tradizionali come lo strudel e a non commettere errori nelle preparazioni. Damiano Carrara ci introdurrà alle scoperta dei dolci americani e insegnerà a Katia Follesa le basi della pasticceria. Renato Ardovino svelerà i trucchi delle decorazioni. E Clelia d’Onofrio offrirà consigli e soluzioni prendendo spunto dalle ricette di personaggi del cinema e della letteratura.