“Buongiorno benessere”, i consigli di Vira Carbone per affrontare l’estate

Spossatezza, insonnia, cali di pressione, gonfiore alle gambe… Sono solo alcuni dei tanti disagi dovuti all’arrivo del caldo

Vira Carbone
19 Giugno 2021 alle 08:37

Spossatezza, insonnia, cali di pressione, gonfiore alle gambe… Sono solo alcuni dei tanti disagi dovuti all’arrivo del caldo. «Per affrontarlo abbiamo bisogno di disintossicare l’organismo e fornirgli la giusta dose di energia». Parola di Vira Carbone, conduttrice di "Buongiorno benessere" su Raiuno ed esperta di cure naturali. A lei abbiamo chiesto consigli per affrontare al meglio l’estate.

Vira, la prima regola da seguire?
«Alla base c’è una buona idratazione. Per rendere più efficace l’acqua, suggerisco di aggiungere menta oppure zenzero, limone, lamponi. Da lasciare in infusione in modo che rilascino tutti i sali minerali che contengono. Inoltre, sono ottimi gli estratti, fatti combinando frutta e verdura insieme».

Quali sono i “sì” e i “no” della dieta estiva?
«Punterei sulle cotture veloci in padella o al vapore. Eviterei carne e pesce crudi perché contengono numerosi batteri che proliferano col caldo. Ed è anche dimostrato che il barbecue sprigiona sostanze tossiche. Meglio una buona frittura usando olio extravergine d’oliva. Una volta ogni tanto, stimola il funzionamento del fegato. L’ideale è associarla a verdure amare: cicoria, radicchio, indivia e rucola che sono purificanti».

Questo è il periodo giusto per perdere peso?
«Sì, perché abbiamo una vasta scelta di piatti leggeri tra cui scegliere, possiamo fare più movimento e anche dormire di più: un buon riposo favorisce il dimagrimento perché accelera il metabolismo. Ma niente regimi drastici. Ogni pasto deve comprendere tutti i nutrienti, ovvero carne o pesce o uova e pasta, riso o pane, accompagnati da verdure, seppur senza esagerare con le porzioni».

Come comportarsi con l’aperitivo, un classico della bella stagione?
«Concediamocelo pure, a patto di evitare cibi salati e salumi. Meglio frutta secca, olive, bruschette e formaggi con pane bianco. E poi tisane di zenzero, cocktail analcolici, tè freddo con menta o zenzero. Senza rinunciare a un calice di vino rosso o spumante ogni tanto».

Le regole per ventilatori e aria condizionata?
«Entrambi possono seccare la pelle, creare disidratazione, mal di testa, gonfiori agli arti. Mai dormire con l’aria condizionata accesa: gli ambienti vanno rinfrescati prima di andare a letto».

A proposito di gonfiori, come intervenire?
«Per rinforzare vene e capillari consiglio un estratto con cicoria, rapa rossa, limone e un mix di frutti di bosco. Un cucchiaio di olio extravergine puro al giorno è un toccasana per le pareti dello stomaco. E niente bevande zuccherate, che creano infiammazioni».

Le creme solari vanno usate solo al mare?
«No, anche in città ci si scotta. E sarebbe bene indossare un cappello per evitare colpi di calore e proteggere i capelli: dal momento che il sole tende a bruciarli, meglio usare spray specifici che li nutrano».

Seguici