Caterina Balivo su Tv8 con “Chi vuole sposare mia mamma o mio papà?”

Il reality sull'amore è al via martedì 15 novembre

15 Novembre 2022 alle 08:13

Tornano le mamme single in cerca di una nuova chance in amore con l’aiuto dei figli, ormai grandi, che le assisteranno nella scelta dei pretendenti. Ma nelle nuove puntate del programma condotto da Caterina Balivo, al via su Tv8 martedì 15 novembre, avremo una grossa sorpresa. A mettersi in gioco saranno anche i papà. E proprio da questa novità lo show prende il nuovo titolo "Chi vuole sposare mia mamma o mio papà?".

Come mai questa novità?
«Ci sembrava interessante offrire allo spettatore l’occasione di esplorare e capire il rapporto che intercorre tra i figli ed entrambi i genitori. E il modo di relazionarsi con una madre o con un padre è diverso. Di solito nei casi degli uomini, i figli sono più imbarazzati di loro, viceversa sono le madri a sentirsi più a disagio nei confronti dei figli».

Lei si sentirebbe più in imbarazzo a consigliare suo padre o sua madre?
«Papà. Sarei in difficoltà a suggerirgli quella giusta per lui. Mentre con mamma meno... tra donne c’è più complicità per quanto riguarda gli uomini».

Tra i corteggiatori chi sono i più agguerriti? Maschi o femmine?
«I maschi quando vengono scartati incassano meglio la delusione. Le femmine sono più competitive e mettono sul piatto tutte le tecniche di corteggiamento».

A lei piace essere corteggiata?
«Sì, molto, mi piace la galanteria in un uomo, apprezzo le buone maniere e le piccole sorprese, che ti fanno sentire importante».

Tra uomini e donne, sono diversi i motivi che spingono a scegliere un pretendente rispetto agli altri?
«No, sia uomini che donne cercano un partner con cui possano condividere quotidianità, interessi e progetti».

Secondo lei è importante essere accettati dai figli del nuovo partner?
«Io credo che in una relazione conti il legame tra la coppia. Con i figli acquisiti è importante che ci sia rispetto, ma non si deve per forza andare d’accordo. E lo dico da donna che ha un buon rapporto con i ragazzi avuti da mio marito (lo scrittore e manager Guido Maria Brera, ndr) dal precedente matrimonio».

Seguici