Home TvProgrammi«C’è Posta per Te»: le storie della nona puntata

«C’è Posta per Te»: le storie della nona puntata

Le sorprese del people show di Canale 5 di sabato 17 marzo con gli ospiti: Luciana Littizzetto, Luca Onestini, Raffaello Tonon, Paola Caruso, Michela Persico ed Erjona Sulejmani

Foto: Luciana Littizzetto, Luca Onestini e Maria De Filippi  - Credit: © Mediaset

18 Marzo 2018 | 01:08 di Lorenzo Di Palma

“Sono venuta a benedirvi anche quest’anno”, “come il parroco a Pasqua”, dice di se stessa Luciana Littizzetto, vera mattatrice della prima “storia” della puntata del nono appuntamento del people show. “Avete pianto tutto il possibile?” esordisce e da qui in poi è un fiume in piena. Prima con Maria De Filippi - “Maria ma come ti sei vestita? Sembri uno spacciatore di coca di Miami Vice!” - e poi con i cinque personaggi che ha mandato a chiamare: Luca Onestini, Raffaello Tonon, Paola Caruso e le “wags” (fidanzate o moglie di calciatori) Michela Persico ed Erjona Sulejmani. “Persone che non fanno un tubo”, sintetizza lei che con il pretesto di spiegare alla De Filippi come comportarsi spara a zero nel mucchio, sui selfie, la chirurgia estetica, le wags e i tronisti, sceneggiando una telefonata da “maniaco” di Tonon alla De Filippi e terminando con tutti gli ospiti che cantano il tormentone di Luca Onestini: “Batti le mani, schiocca le dita, umore alto tutta la vita!”. E “adesso si piange!”.