Home TvProgrammi“C’è posta per te”: quante emozioni sotto gli occhi di Maria

“C’è posta per te”: quante emozioni sotto gli occhi di Maria

Le storie cambiano, ma i problemi e i sentimenti che viviamo non mutano mai. Eccoli

Foto: Maria De Filippi a "C'è posta per te"

07 Marzo 2019 | 11:57 di Alessandro Alicandri

Buste, postini e storie di persone comuni raccontate dalla voce di Maria De Filippi. Sono questi gli elementi portanti nell’appuntamento fisso del sabato sera su Canale 5. “C’è posta per te” da tanti anni, e con protagonisti unici, mostra le difficoltà più comuni nella società di ieri come in quella di oggi.

In fondo chi non ha mai avuto una crisi in amore, problemi con i figli o con i genitori? Abbiamo costruito così dei modelli che nel vissuto di ogni persona si ripetono sempre, anche se in forme diverse. Chi ne parla in pubblico o in tv, amplia il contesto in cui le vicende vengono discusse: questo aiuta loro a raccogliere l’audacia necessaria per affrontare questioni antiche e spinose. A differenza nostra, hanno il coraggio di “mettere in circolo” le loro emozioni.

È per questo che nelle vicende mostrate ci identifichiamo così tanto da finire puntualmente in lacrime. Vi presentiamo gli archetipi di “C’è posta per te”, situazioni di vita universali che in tv, da 22 edizioni, scaldano il cuore di milioni di persone.