Home TvProgrammiChi è Nicolò Rossetti, il campione “estivo” di «Caduta libera»?

Chi è Nicolò Rossetti, il campione “estivo” di «Caduta libera»?

Grazie al quiz preserale di Canale 5 condotto da Gerry Scotti ha vinto 110.000 euro, studia medicina e si rilassa con Gerry

Foto: Nicolò Rossetti con Gerry Scotti a «Caduta Libera»

20 Luglio 2017 | 15:00 di Barbara Mosconi

Nicolò Rossetti ha compiuto 24 anni lo scorso 9 luglio, praticamente nel mezzo delle due date fondamentali della sua novella «carriera» di concorrente di quiz tv: il 7 luglio, infatti, è diventato campione di «Caduta libera», il tempo di festeggiare il compleanno e l’11 luglio, dopo una partita emozionante, è riuscito a restare in piedi sulla botola (evitando per l’appunto la fatidica «caduta») e a completare l’ultima sfida dei «Dieci passi». Risultato: ha vinto ben 110 mila euro. Classifica alla mano Nicolò è il sesto concorrente in quattro edizioni dell’avvincente gioco preserale di Canale 5 condotto da Gerry Scotti a mettere da parte il montepremi maggiore. Ma chi è questo ragazzo dall’aria tranquilla che fino al prossimo settembre (quando ripartirà il quiz) resterà il «campione in carica» di «Caduta libera»?

Nicolò arriva da Jesi, una cittadina di 40 mila abitanti nell’entroterra marchigiano a una trentina di chilometri da Ancona. È proprio qui, nel capoluogo, che da cinque anni lui studia medicina («Sono in regola con gli esami») e proprio per distrarsi dallo studio ha partecipato al quiz. «Guardavo il gioco da casa e, provando a rispondere, mi riusciva bene, sono piuttosto bravo con le parole crociate, le faccio per distrarmi dal “martello” dei libri di studio». Sul perché proprio questo e non un altro quiz dei tanti che affollano la tv la risposta è decisa: «È quello più adatto alle mie capacità. Serve freddezza, in 30 secondi bisogna dare risposte rapide oppure ricostruire parole partendo da una lettera». E dunque Nicolò chiama il numero che vede passare sera dopo sera in sovrimpressione sullo schermo e si candida a concorrente. «Al telefono mi hanno fatto delle domande generiche e a fine maggio mi hanno convocato per dei provini ad Ancona. C’era un test scritto con una sessantina di domande-tipo, come quelle che vengono fatte durante il gioco, poi un colloquio in cui gli autori chiedevano hobby e passioni».

La grande passione di Nicolò è lo sport: il calcio («L’ho praticato per 12 anni, come portiere, anche con la Jesina Calcio»), i motori («Per anni ho collezionato modellini») e lo sci. Pochi giorni dopo viene richiamato, è stato scelto come concorrente e parte da Jesi con mamma e papà al seguito, anche loro appassionati telespettatori del quiz di Gerry Scotti. L’impatto con la tv? «Non ci pensavo, non mi faccio condizionare dalle telecamere». Cosa ha contato nella vittoria? «La fortuna c’è sempre, non se ne può fare a meno in un gioco a quiz, però senza la bravura, senza gli studi e senza interessarsi all’attualità, non vai lontano». Lui come si tiene informato? A parte gli studi di medicina, Nicolò legge i giornali, guarda diversi tg al giorno e segue i programmi che si occupano di attualità, economia e sport. Cosa farà con i soldi vinti? «Ora penso a laurearmi e poi mi piacerebbe andare all’estero e cercare una specializzazione in neurochirurgia». C’è tempo... Intanto Nicolò passerà l’estate con il titolo di «campione in carica». 

«Per sfidare il campione leggete di tutto!»

Seguite i consigli di Gerry Scotti: «Ultimamente abbiamo avuto una bella lista di giovani campioni che hanno stupito me e il pubblico. Non ci si aspetta che un ventenne sia così preparato, freddo e determinato. Ma in fondo capita anche nello sport: calcio, atletica, moto... I giovani hanno carica e spregiudicatezza e vanno a segno. Anche Nicolò è uno con le idee molto chiare, ha già detto che con i soldi vinti vuol pagarsi una borsa di studio per un master in America. Il consiglio da dare a chi vorrà sfidare il campione? Beh, la nostra tipologia di gioco comprende tutto lo scibile umano, e per questo dico: futuri concorrenti, siate curiosi, siate informati, leggete e siate onnivori! Qui sapere tanto solo di una cosa non aiuta...».

Per sfidare il campione si può chiamare il numero 02.89.91.98.28 o scrivere a: castingcadutalibera@mediaset.it.