Home TvProgrammiI consigli per le ferie di Osvaldo Bevilacqua in «Sereno variabile estate»

I consigli per le ferie di Osvaldo Bevilacqua in «Sereno variabile estate»

«Sereno variabile è il programma più longevo al mondo che ha avuto lo stesso conduttore ininterrottamente fin dall’inizio» racconta orgoglioso il padrone di casa della trasmissione di Raidue

Foto: Osvaldo Bevilacqua

29 Giugno 2018 | 10:53 di Antonella Silvestri

Da 39 anni Osvaldo Bevilacqua riesce a far viaggiare le persone comodamente dal divano di casa. «Sereno variabile è il programma più longevo al mondo che ha avuto lo stesso conduttore ininterrottamente fin dall’inizio» racconta orgoglioso il padrone di casa della trasmissione di Raidue.

A novembre Sereno variabile festeggia 40 anni dalla prima puntata.
«Sì, e siamo contentissimi. Organizzeremo una piccola festa per brindare al successo di un programma che ogni anno i telespettatori seguono con grande passione».

Un programma che ha fatto da apripista alle trasmissioni sui viaggi, sull’ambiente e sulla natura. Qual è secondo lei la ragione del successo di questo consolidato format?
«Noi vogliamo essere una sorta di telegiornale delle belle notizie. Abbiamo sempre fatto leva sulla correttezza dell’informazione e sul rispetto verso il pubblico. Verità e affidabilità sono due nostre prerogative. Negli ultimi anni stiamo puntando sulla gente che “vive” il territorio, raccontando le storie di persone che si sono affermate nel turismo. I protagonisti sono, soprattutto, le donne e i giovani».

Durante i fine settimana lei accompagna i telespettatori nei posti più suggestivi. Quali sono le tappe che consiglierebbe a chi si sta per mettere in viaggio?
«Ai ragazzi dico sempre che sicuramente l’Italia è splendida, ma dovrebbero tutti trascorrere qualche giorno di vacanza anche all’estero. Alle famiglie con bambini, io, da padre di due ragazzi, raccomando di alternare il mare alla montagna. Le località che consiglio sono Matera e la Puglia. Per esempio, andando a Bari si può visitare il centro storico che è ricco di monumenti per poi spingersi sulla costa e fare i bagni a Polignano a Mare o a Monopoli. Inoltre suggerisco la costiera amalfitana e sorrentina, assieme alla riviera ligure».

Questo programma l’ha condotto in tandem con donne molto amate dal pubblico. Che ricordi ha di ciascuna?
«Sereno variabile ha debuttato con una “signora” del video: Enrica Bonaccorti. Poi si sono alternate le bravissime Maria Teresa Ruta e Maria Giovanna Elmi. A settembre condurrò la trasmissione con Maria Teresa Giarratano, una valida professionista. E molto probabilmente cambierà anche l’orario della messa in onda».