Home TvProgrammiContinua la storia di Jimi Hendrix a «Ghiaccio Bollente»

Continua la storia di Jimi Hendrix a «Ghiaccio Bollente»

Su Rai 5 continua la storia del leggendario chitarrista scomparso a Londra a soli 27 anni nel 1970.

Foto: Jimi Hendrix  - Credit: © Rai

10 Dicembre 2017 | 19:55 di Angelo De Marinis

Il culmine del successo nel contesto della contro cultura giovanile, la maturità artistica, la dipendenza e la ricostruzione degli ultimi giorni di vita. Sono gli argomenti al centro del terzo e ultimo episodio del documentario Jimi Hendrix: The Uncut Story, in onda lunedì 11 dicembre alle 22.55 su Rai5.

Obiettivo del documentario, che Rai Cultura propone in prima visione free in omaggio al più leggendario dei chitarristi nei giorni in cui cade il 75° anniversario della nascita, è raccontare tutta la verità, senza censure, sulla vita - luci ed ombre – di Jimi Hendrix, scomparso nel 1970 a Londra a soli 27 anni, dando origine alla cosiddetta maledizione del “Club 27”, essendo nato anche nel giorno 27.

Con la piena collaborazione della famiglia Hendrix, e i contributi di BB King, Les Paul, Jeff Beck e altri illustri commentatori, il film restituisce un ritratto a 360° di una figura che, a oltre 40 anni dalla sua scomparsa, continua ad ispirare nuove generazioni di musicisti. Il ritratto della breve, ma luminosissima parabola di Jimi Hendrix è un viaggio alla scoperta dell’uomo, oltre che del musicista, dall’infanzia alla maturità, dal successo alla frammentazione psicologica.