Home TvProgrammi“Detto fatto”, Giovanna Civitillo torna in tv e racconta a Sorrisi la sua nuova vita

“Detto fatto”, Giovanna Civitillo torna in tv e racconta a Sorrisi la sua nuova vita

La moglie di Amadeus ammalia il pubblico del programma condotto da bianca Guaccero con divertenti lezioni di seduzione

Foto: Giovanna Civitillo è nata a Vico Equense (NA) il 9 settembre 1977. Si è sposata con Amadeus nel 2009 e poi risposata in chiesa lo scorso 11 luglio. Hanno un figlio, José  - Credit: © Federico Guberti/LaPresse

14 Ottobre 2019 | 09:00 di Barbara Mosconi

Eccola, Giovanna. Fasciata da attillatissimi tubini e inquadrata dalla punta delle scarpe tacco 12 al sorriso smagliante, Giovanna Civitillo in... Amadeus (lei e il conduttore si sono risposati in chiesa nello scorso luglio) ammalia il pubblico di “Detto fatto” con divertenti lezioni di seduzione.

• Amadeus: «Il mio Sanremo sarà un Festival straordinario»

Insegna come dare la buonanotte perfetta al marito distratto, come accoglierlo gentilmente quando rientra dopo il calcetto e altre storie. In tv la vediamo una volta a settimana e non di più («per conciliare il ruolo di mamma con il lavoro»). Eccola, invece, qui davanti a me con un filo di rimmel, maglietta e scarpe da ginnastica, mentre racconta con gioia questi ultimi mesi che l’hanno vista tornare in tv, dire di nuovo “sì” al suo “Ama” e ri-traslocare a Milano (dove il figlio José gioca nelle giovanili dell’Inter).

Showgirl, ballerina e ora insegnante di “seduzione”.
«Sì, ma in chiave comica. È un gioco fra me e Bianca (Guaccero, la conduttrice, ndr). Lei fa la single incallita, mentre io mi sono sposata due volte con lo stesso uomo. Chi meglio di me può insegnarle a tenersi un marito?».

È tutto per scherzo, quindi.
«Mi stupisce che alcuni pensino che io sia seria o che Bianca non riesca a trovare un fidanzato (ride)».

Prima di esporli ha messo in pratica questi consigli di “seduzione”?
«No, anzi, più ci divertiamo e più improvvisiamo, è tutto sopra le righe. Bianca tratta gli uomini malissimo. Io mi comporto da donna ultra comprensiva. Recito un ruolo. Mi sono scoperta attrice comica, mi piace far ridere. Farei più fatica a parlare in pubblico di me».

Anni fa ha detto: «Sono l’antitesi del sex symbol».
«Lo penso ancora. In realtà non mi sono mai presa sul serio, non è nel mio carattere. Mi imbarazza fare la sexy. Anche la famosa “scossa” a “L’eredità” era ironica».

La famosa “scossa”.
«Nei primi giorni del programma noi ballerine eravamo in sala prove con il coreografo. È entrato Amadeus, che era il conduttore e che io avevo visto solo due volte, e in quel momento mi ha notato che facevo delle mosse. Lì ha avuto l’idea della “scossa”».

Ora a “Detto fatto” la “scossa” lei la dà... usando una presa di corrente.
«Lo faccio quando devo bloccare Bianca: “Basta, ora ti faccio vedere io come si fa con gli uomini!” (ride)».

Mai pensato di scrivere “Il manuale della moglie perfetta”?
«No, perché mi prenderei troppo sul serio e non è il caso».

Però a ben vedere sta da oltre 16 anni con lo stesso uomo, lo ha sposato due volte, avete un figlio. E mai un pettegolezzo...
«Ho la patente per farlo, quel libro? Non ci ho mai pensato. Potrei scriverlo solo per strappare un sorriso, sarebbe un manuale comico sul rapporto tra moglie e marito».

Il suo Amadeus, notoriamente geloso, quanto si diverte con le sue lezioni di “seduzione”?
«Molto. Io del resto gli ho dato più volte pubblicamente dimostrazione del mio amore. Amadeus è proprio geloso-geloso, per lui sono la donna più bella del mondo. Si figuri, io non mi reputo bella e sono piena di difetti».

Ce ne dica almeno uno.
«Quelli delle donne: ritenzione idrica, qualche venuzza, un punto vita non perfetto...».

Basta così!
«L’ho detto: sono normale».

Prima di “seduzione” ha insegnato danza: le manca il suo passato di ballerina?
«Tendenzialmente no, perché ho una vita molto piena. Però quando vado a vedere uno spettacolo di danza a teatro, al momento degli applausi mi commuovo sempre».

Era il suo sogno?
«Quando aprirono una scuola di danza sotto casa andai subito. La maestra mi guardò il collo del piede, mi vide magrissima e disse: “Non esci di qui”. Mi sono diplomata in danza classica e moderna, ho fatto concorsi internazionali. La danza per me è stata più d’uno sport, mi ha insegnato il rigore, la disciplina, il senso del sacrificio».

Nessun rimpianto?
«Le rinunce, le proposte che ho ricevuto e scartato, tutto quello che ho fatto, l’ho fatto perché ero convinta, non per Amadeus. Parlare di rimpianti non è da me».

Parlava delle proposte che ha scartato.
«Ne ricevo sempre. Negli anni mi hanno contattato per vari reality ma non fanno per me. Anche per quanto riguarda i talk ho qualche riserva, non mi piace esprimere un’opinione su tutto. Vado a “Caduta libera”, ma ci vado per giocare».

Però quando Amadeus lasciò “L’eredità”, l’ha seguito. «Piangendo per una settimana» raccontò.
«Non volevo che lasciasse, pensavo fosse un errore. Lui stesso dice che quelle poche volte che non mi ha ascoltata se ne è sempre pentito. E ora condivide con me tutte le sue scelte».

È vero che Amadeus la vuole come portafortuna in ogni prima puntata?
«Sì, vado sempre alla prima puntata dei suoi programmi. È un nostro rito».

Amadeus le chiede anche dei consigli?
«Lui mi chiede sempre un parere, vuole sapere quello che penso e si fida molto dei miei giudizi. Abbiamo una grande intesa anche sul piano professionale».

Cosa gli ha consigliato di recente?
«Di fare il concorrente a “Tale e quale”. Sono stata io a spronarlo».

La prima serata di Sanremo dove sarà?
«Fino all’ultimo dietro le quinte, poi in platea: voglio godermi la serata».