Home TvProgrammiDiletta Leotta e Daniele Battaglia conducono “W Radio Playa”

Diletta Leotta e Daniele Battaglia conducono “W Radio Playa”

Un nuovo programma con tanti ospiti per parlare di vacanze, musica e tendenze. Dal 15 luglio andrà in onda ogni pomeriggio su Italia 1

Foto: Diletta Leotta e Daniele Battaglia

11 Luglio 2019 | 15:14 di Solange Savagnone

Da due anni e mezzo ogni mattina li sentiamo a Radio 105. E ora c’è una novità: dal 15 luglio li vedremo anche, perché dal loro studio nel cuore di Milano Daniele Battaglia e Diletta Leotta condurranno “W Radio Playa”, che andrà in onda ogni pomeriggio su Italia 1. Un nuovo programma con tanti ospiti per parlare di vacanze, musica e tendenze.

Ragazzi, diteci: per voi cosa significa “estate”?
Daniele Battaglia: «Negli ultimi tre anni ha coinciso con eventi musicali e programmi tv come questo, quindi per me significa lavorare!».
Diletta Leotta: «Lo stesso per me. Questi sono i mesi in cui lavoro di più. Poi ad agosto ricomincia il campionato (su Dazn conduce “Linea Diletta”, ndr), quindi le vacanze si riducono a quattro giorni e qualche weekend».

Cosa vi dà subito l’idea di vacanza?
Diletta: «Un viaggio tra amiche e i tormentoni che danno il via all’estate, al caldo e ai primi bagni».
Daniele: «Per me estate vuol dire il tour dei Pooh. Per 30 anni ha significato girare l’Italia al seguito di mio padre (Dodi, il chitarrista, ndr)».

Le vacanze aspetteranno, ma almeno sarete in ottima compagnia.
Diletta: «Daniele è più di un amico: è un fratello maggiore, un “cugino… di campagna”!».
Daniele: «Infatti lei è… “l’anima mia”!» (ride).

Cosa vi piace del vostro collega?
Diletta: «La simpatia, l’allegria, l’energia, la solarità. Lavorare con lui è un divertimento più che un lavoro».
Daniele: «Penso sia la perfezione sotto ogni profilo, sia lavorativo sia personale».

La prima vacanza da soli ve la ricordate?
Diletta: «La mia è stata una tragedia. Avevo 17 anni e con un’amica di 18 avevamo prenotato in un villaggio turistico in Sardegna. Ma quando siamo arrivate abbiamo trovato la mia famiglia al completo! La mia amica voleva uccidermi, anche se poi ci siamo divertite molto. I miei sono un po’ apprensivi...».
Daniele: «Io sono andato a Cuba con Francesco Facchinetti, il mio compagno di scorribande durante l’adolescenza».

Nel programma vi collegherete con Rimini: è una località che amate?
Diletta: «Sono siciliana, non ho frequentato molto la Romagna. Andavo più a Catania oppure alle Eolie».
Daniele: «Per me, che invece sono bolognese, era l’approdo estivo più vicino dove andare a divertirsi in discoteca con gli amici fin dal liceo».

Il gioco da spiaggia preferito ancora oggi?
Diletta: «I racchettoni! Mi piacciono e sono pure forte».
Daniele: «Tirare i rigori in mare. Ci vuole un secondo per calciare e mezz’ora per recuperare il pallone...».

Principale attività al mare?
Diletta: «Non amo stare sdraiata al sole a lungo, preferisco passeggiare sul bagnasciuga e abbronzarmi così».
Daniele: «Mi piace stare all’ombra a leggere un libro, bere qualcosa o dormire».

Vi piace nuotare?
Diletta: «Io sto sempre in acqua, mi piace la sensazione del sale sulla pelle. Mi ricorda le mie estati in Sicilia, quando restavo al mare fino a sera».
Daniele: «Idem: io sto in acqua a parlare per ore e mi abbronzo il doppio».

Tormentoni di stagione?
Diletta: «Il nuovo brano dei Thegiornalisti, “Maradona y Pelé”. Fa parte della mia playlist su Spotify “Diletta♥16”».
Daniele: «Il premio quest’anno va alla canzone di Benji & Fede, “Dove e quando”».
Diletta: «Vero, è carina (inizia a canticchiarla, ndr). Anzi, aspetta che la aggiungo subito alla mia playlist».

Quale sarà la novità di questa estate? Scegliete voi l’ambito.
Diletta: «Una cosa che faccio spesso è mangiare i poke: un letto di riso con sopra salmone, tonno o pollo».
Daniele: «Mi hai anticipato sulla cucina! Io voto per la contaminazione del sushi con la cucina brasiliana».
Diletta: «Ma è roba vecchia! Secondo me il vero trend sono le tue camicie a fiori: potrete apprezzarle tutti i giorni a “W Radio Playa”».
Daniele: «Hai ragione, basta con i colori pastello e il bianco e nero».

Un proposito per l’estate.
Diletta: «Nei giorni di ferie che mi ritaglierò, spero di essere serena e divertirmi con gli amici e le persone care».
Daniele: «I venti del destino non sai mai dove ti portano».
Diletta: «Ma questa è una mia frase! Allora già che ci sei cita quella del cuore».
Daniele: «Il cuore di una donna è un oceano di segreti».