Home TvProgrammi“Drive me crazy”, le sfide impossibili di Irene Saderini

“Drive me crazy”, le sfide impossibili di Irene Saderini

La giornalista sportiva, primo volto femminile di Motor Trend, conduce un programma dedicato alle due e quattro ruote. Si parte il 13 novembre.

Foto: Irene Saderini in una puntata di "Drive me crazy"

06 Novembre 2019 | 16:33 di Antonella Silvestri

E’ il primo volto femminile di Motor Trend (canale 56 del digitale terrestre), la rete del gruppo Discovery Italia dedicato ai motori e alla velocità. La giornalista Irene Saderini, da sempre affascinata dal mondo dei motori, conduce “Drive me crazy”, la serie adrenalinica targata Red Bull Media House dedicata alle due e quattro ruote che va in onda, in prima assoluta, da mercoledì 13 novembre alle 22.15.

Irene si mette in gioco in prima persona nelle sei sfide impossibili. Nella prima puntata partecipa al Red Bull Epic Rise, la competizione tra motorini truccati per raggiungere la vetta della temutissima “Pic del Truna”, un pendio di 50 metri a Clusone (BG).

Nella seconda puntata effettuerà un test in Sardegna assieme ai piloti del team Citroën che parteciperanno al Word Rally Championship (WRC).

Nel terzo episodio la vedremo atterrare a Riga (Lettonia) per una gara di drifting, disciplina automobilistica basata sull’abilità di controllo di un veicolo in perdita di aderenza dell'asse posteriore.

Nella quarta puntata si lancerà a tutta velocità in sella a una moto enduro lungo i percorsi accidentati di una gara di Hare Scramble a Erzberg (Austria).

Nella quinta assisteremo al passaggio sui circuiti di Formula Uno con il team Toro Rosso e al test su una monoposto a ruote scoperte durante il Gp di Formula X Italian Series a Cervesina (PV).

Infine, nell’ultima puntata prenderà parte a una gara di Flat Track, competizione che prevede la guida di moto dotate del solo freno posteriore, insieme con Fabio Di Giannantonio e Francesco Cecchini, campione del mondo della disciplina.

Motor Trend è visibile al Canale 56 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 418 e Tivùsat Canale 56.