Home TvProgrammiElisabetta Gregoraci conduce “Battiti Live” su Italia 1

Elisabetta Gregoraci conduce “Battiti Live” su Italia 1

Sei serate al via il 27 luglio, prodotte da Radio Norba e trasmesse da Italia 1, allestite quest’estate un po’ in ritardo per via dell’emergenza Covid e delle misure precauzionali adottate

Foto: Elisabetta Gregoraci conduce "Battiti Live"

23 Luglio 2020 | 11:47 di Barbara Mosconi

Tra gli ingredienti della classica formula “estate+musica”, da qualche anno compare il nome di Elisabetta Gregoraci grazie al programma “Battiti Live”. Sei serate al via il 27 luglio, prodotte da Radio Norba e trasmesse da Italia 1, allestite quest’estate un po’ in ritardo per via dell’emergenza Covid e delle misure precauzionali adottate: palco non più itinerante, ma stabile a Otranto, solo 400 spettatori distanziati in tribuna e collegamenti con artisti da varie spiagge della Puglia. Immutata, invece, alla conduzione la coppia degli ultimi anni formata da Elisabetta Gregoraci e Alan Palmieri.

Elisabetta, sperava di tornare a “Battiti Live”?
«Sono molto felice di ripartire con questa edizione, per me è la quarta. Ma sono ancora più felice, dopo quello che è successo nei mesi scorsi, per il pubblico, per gli spettatori e per i cantanti».

Con che spirito salirà sul palco?
«Con ancora più voglia. Questo progetto è importante non solo per la squadra che lavora al programma, ma per la gente. È un messaggio positivo. Mi sembra una rinascita dopo un periodo brutto per tutti».

Quest’anno la formula è stata rivista.
«Per dare delle sicurezze a tutti noi non sarà più itinerante e non ci saranno 20 mila persone a battere le mani sotto il palco. Ma ci sarà sempre la musica e tante canzoni».

Come ricorda le sue estati in piazza degli anni passati?
«Sognavo di condurre un programma musicale da quando vedevo il “Festivalbar”. Sali sul palco, senti l’energia di migliaia di persone che ti aspettano, c’è la musica che ti porta allegria, emozioni, anche riflessioni. Tante ore senza interruzioni».

Una cartolina da appendere?
«Quella che raffigura mio figlio Nathan Falco: sotto il palco si metteva a ballare con qualche amico. Lui ama il rap, io sono più romantica, diciamo “vecchio stile”. Mi diverte questo scambio generazionale».

Con suo figlio condividete almeno qualche nota?
«Mio figlio mi ha fatto scoprire la trap, una musica che non ascoltavo. Io ho ricambiato con delle canzoni che mi piacevano e la sua risposta è stata: “Mamma, ma che musica ascolti?!?”».

Qual è il suo tormentone estivo?
«“L’estate addosso” di Jovanotti è stato un bel tormentone. Mentre “Vamos a la playa” dei Righeira mi ricorda i viaggi in Sicilia da bambina con i miei genitori».

Mancava dalla tv proprio dalla scorsa edizione di “Battiti Live”.
«Intanto ho girato due film. Uno drammatico, “Aspromonte - La terra degli ultimi” di Mimmo Calopresti, che è appena stato premiato con il Nastro d’argento della legalità. E poi la commedia “Ammen” uscita a luglio nei cinema. Mi piace recitare anche in ruoli drammatici, a differenza di quello che faccio in televisione».

In tv fino all’anno scorso era una presenza fissa a “Made in Sud”.
«“Made in Sud” mi ha dato tanto, ha tirato fuori la mia parte ironica. Ma dopo nove edizioni, prima come conduttrice poi come ospite fissa, tutto quello che potevo dare, l’ho dato. Continuare non avrebbe avuto senso».

A febbraio ha compiuto 40 anni. Le ha fatto effetto?
«Oddio, all’inizio sì, mi sembrava una cifra strana. Comunque l’importante è stare bene in salute. E poi, per fortuna, sembro più giovane. Forse grazie al Dna o forse perché sono stata molto sportiva da ragazza. Ho fatto 10 anni di karate, sono cintura nera, e sono stata campionessa di salto in lungo. Ora faccio ginnastica quando posso, due, tre volte a settimana».

Dopo questa estate musicale che progetti ha in cantiere?
«Mi prendo qualche giorno per stare con mio figlio e poi forse andrò all’estero per uno spot pubblicitario».

A proposito di cantieri: stanno costruendo la casa del “Grande Fratello Vip” e il suo nome compare tra i possibili inquilini...
«Che dire? Il mio nome lo fanno da anni. E pure stavolta».

Premio speciale

"Spettacolare Ghiacciato" il brano di successo di Luca e Daniela Sardella nato come colonna sonora per lo spot di Vecchio Amaro del Capo, sarà premiato, con il "Disco di Ghiaccio" sul palco di Battiti Live. La puntata andrà on air il 26 agosto sulle reti Norba. Sostenere un evento così importante significa mettere in risalto la naturale attitudine di Vecchio Amaro del Capo a essere protagonista dei momenti di allegria e in un contesto congeniale come la musica.