Enrico Brignano torna con il suo show “Un’ora sola vi vorrei”

Dopo il successo delle prime tre stagioni, torna martedì 28 dicembre su Rai2

28 Dicembre 2021 alle 09:02

Dopo il successo delle prime tre stagioni, Enrico Brignano torna martedì 28 dicembre su Rai2 con il suo travolgente show "Un’ora sola vi vorrei". Un mix di risate, racconti e satira in cui il comico sarà affiancato da tanti ospiti e amici che condivideranno con lui ricordi del passato e riflessioni sul presente e sul futuro. E rivedremo anche le “scene del letto” dove lui e la compagna Flora Canto danno vita a spassose gag.

Enrico, che cosa ci può anticipare?
«L’unica novità è che… non ci sono novità! Squadra vincente non si cambia. Continueremo a divertirci con la satira prendendo spunto dalla cronaca o dalla nostra memoria. Quanto agli ospiti, non posso fare i nomi. Ma vi dico i cognomi (ride): il primo sarà Zampaglione, poi Mogol, Barbarossa e… sorpresa!».

Una novità, però, c’è: è diventato nuovamente papà (dopo Martina, 4 anni, lo scorso luglio è nato Niccolò). Com’è la routine ora?
«Per mia fortuna Flora è bravissima. E con l’aiuto delle nonne e della tata, ce la caviamo!».

Che papà è?
«Mi do da fare in casa, vado a buttare la spazzatura, carico la lavastoviglie, faccio la spesa…».

Qual è la sua ora di relax?
«Intorno alle 22, quando i bambini dormono, in casa cala il silenzio e io e Flora guardiamo la tv accoccolati».

Natale è alle porte, cosa vorrebbe trovare sotto l’albero?
«Un po’ più di serenità per tutti. Ma già Flora e i bimbi sono un regalo meraviglioso».

Come passerà le Feste?
«Un po’ in famiglia, con il pranzo, i regali e la tombola, un po’ in tv e sul palcoscenico. Per chiudere in bellezza a San Silvestro all’Auditorium Conciliazione di Roma con il mio spettacolo "Fatto trenta… facciamo 31!"».

E a cosa brinderà?
«Sicuramente a un 2022 che segni finalmente la fine di questa terribile pandemia!».

Seguici