Federica Panicucci riparte con “Mattino Cinque News”

Dal 5 settembre torna alla guida del programma: «Sono piena di energie, ci aspetta una stagione bella tosta»

4 Settembre 2022 alle 08:08

Ultimi giorni di mare per Federica Panicucci, prontissima a condurre dal 5 settembre “Mattino Cinque News”, insieme con Francesco Vecchi: «Sono molto carica, è stata un’estate bella e rigenerante, e quella che ci aspetta sarà una stagione sicuramente bella tosta, con una prima fase molto delicata per via delle elezioni».

Ha già prenotato le brioche per festeggiare la prima alba insieme con il suo gruppo di lavoro?
«Di solito, anziché le brioche, facciamo l’aperitivo per pranzo perché siamo più svegli (ride)».

La suoneria della sveglia è sempre la stessa, da 14 anni a questa parte?
«Sì, mi sveglio con un suono normale, basso e ripetuto. Mettere della musica sarebbe troppo traumatico! Imposto più sveglie a partire dalle 5,40 che suonano ogni cinque minuti».

E a quale delle tante si alza?
«Ogni giorno è diverso, dipende da cosa ho fatto la sera prima. Diciamo che verso la fine della settimana le prime sveglie passano inosservate, mentre all’inizio sono più fresca».

Ha iniziato a prendere qualche integratore per fare il pieno di energia?
«Sono maniaca degli integratori. In realtà ne prendo tutto l’anno. La pappa reale e il miele sono i miei compagni di viaggio ogni mattina. Di miele ne mangio a cucchiai, mi dà la giusta spinta energetica. Faccio una colazione che è più un pranzo: doppio caffè, frutta, yogurt, spremuta di arancia fatta al momento e gli integratori».

Questa estate quanto è riuscita a rigenerarsi?
«Completamente, sono stata bene. Mi sono goduta ogni singolo giorno, staccando totalmente dal lavoro».

Ora però avrà già ripreso i contatti con i colleghi...
«Inizieremo a vederci da domani. Di fatto, dopo 14 anni siamo una squadra talmente rodata che basta incontrarci la settimana prima della partenza per fare il punto».

Al mare l’hanno fermata molte persone per parlare delle vicende che più le hanno appassionate?
«In spiaggia la mattina vado a camminare a Forte dei Marmi e in tantissimi mi fermano. Molti mi dicono che non vedono l’ora che io riprenda il programma per seguirmi al mattino: ormai è un appuntamento fisso. Negli anni siamo riusciti a creare un’affezione e di questo sono davvero felice».

Settembre è il mese per eccellenza dei buoni propositi. Ne ha qualcuno che ricorre ogni anno e puntualmente disattende?
«Forse uno dei buoni propositi che disattenderò come al solito è quello di andare a letto presto. Mi dico sempre: “Da quest’anno spegnerò la luce alle 21” ma poi succede che non vado mai a letto prima delle 22.30-23».

Non c’è un libro, un grande classico, che da anni si ripromette di leggere?
«Non ne ho il tempo! Alle nove di sera navigo sui siti per leggere le notizie per il giorno dopo».

Mi dica se almeno nel lavoro ha qualche buon proposito...
«Riuscire a soddisfare ancora il pubblico e cercare di intercettare i suoi gusti per regalare un programma che piaccia».

Conduce “Mattino Cinque News” da 14 anni. Un numero che fa paura?
«Assolutamente no! Anzi! Amo questo programma e ogni anno è come se fosse il primo. Quando mi fermo e mi guardo indietro vedo tanta esperienza e tante cose fatte. È bello!».

Se guarda avanti, invece?
«Una mia prerogativa è vivere nel presente. Non mi spingo troppo avanti. Sono fortunata, ho una bella famiglia, i figli sono grandi, ho un lavoro che mi appaga. Vivo nel presente perché è gratificante. Non so cosa mi attende nel futuro, spero cose belle».

“Mattino Cinque News” è ormai una certezza nel palinsesto del mattino. Ci sarà qualche novità?
«Ritroverete tutto come lo avete lasciato, anche perché, come si dice, “squadra che vince non si cambia”. Offriremo al pubblico la formula che ha funzionato e che conosce da tempo».

Con le elezioni politiche alle porte come vi dividerete gli spazi con Francesco Vecchi?
«La formula del programma prevede già la divisione in due parti. La prima è dedicata ad approfondimenti politici, economici e sociali. Nella mia parte, invece, ci dedichiamo maggiormente alla cronaca e all’intrattenimento».

Questo è il settimo anno che lavorate insieme. Che cosa fa funzionare la vostra coppia televisiva?
«Secondo me è il fatto di riuscire ad affrontare gli argomenti in base alle nostre corde. Il programma ha sapori diversi e ognuno di noi fa quello che sente più suo. Il pubblico apprezza il fatto di trovare più argomenti nello stesso contenitore. Chi accende la tv oggi può avere un approfondimento a 360 gradi sui fatti che accadono in Italia e all’estero».

Una curiosità: in tutti questi anni i suoi figli Sofia e Mattia sono riusciti a vederla ogni tanto la mattina in tv?
«Loro sono a scuola quando io lavoro, magari nei giorni di festa capita che accendano la tv, perché vedere la mamma è sempre una gioia».

Nel 2023 condurrà “Back to school”. I ragazzi sono stati contenti quando glielo ha detto?
«Sì, molto! Quando mi è stato proposto non ho esitato un minuto. Conoscevo il programma e lo vedevo con loro, l’ho trovato piacevole, molto fresco e divertente. Ho accettato subito con entusiasmo. Questo sì lo vedranno anche i miei figli, ma senza fare troppo tardi, perché la mattina dopo hanno la scuola».

Seguici