Home TvProgrammiFlavio Montrucchio si fa in due su Real Time

Flavio Montrucchio si fa in due su Real Time

Il conduttore si divide tra due programmi in prima serata. Ogni venerdì è al timone di "Bake off Italia - All Stars Battle", mentre il martedì apre le porte del ristorante più romantico della tv con la nuova stagione di "Primo appuntamento"

Foto: Flavio Montrucchio con i concorrenti di "Bake off Italia - All Stars Battle"

09 Gennaio 2020 | 16:44 di Simona De Gregorio

Il 2020 è partito sotto il segno del superlavoro per Flavio Montrucchio. Il conduttore, infatti, si divide tra due programmi in prima serata su Real Time. Ogni venerdì è al timone di "Bake off Italia - All Stars Battle", dove i pasticceri amatoriali delle stagioni passate si sfidano per il titolo di “Migliore tra i migliori”. Mentre da martedì 7 Flavio riapre le porte del ristorante più romantico della tv con la nuova stagione di "Primo appuntamento", in cui due single che non si conoscono si incontrano in un ristorante per una cena “al buio” per scoprire se tra loro c’è intesa oppure no.

Flavio, è emozionato per questa doppia conduzione?
«È una grande responsabilità, ma anche una bella opportunità. Mi consente di esprimermi in due modi diversi. "Bake off" è una gara e la competizione è centrale anche se ci sono momenti di divertimento. "Primo appuntamento" ha un tono più ironico e posso interagire con i protagonisti per conoscere meglio le loro aspirazioni e i loro sogni».

Dalla pasticceria alla cena al ristorante, entrambi ruotano intorno al cibo. Lei è bravo a preparare i dolci?
«Non troppo. Da buon piemontese sono più ferrato sugli antipasti e i secondi di carne».

Regala mai un dolce a una donna, magari una scatola di cioccolatini?
«No, però posso dire di essere già io un uomo molto dolce (ride)».

Dove ha portato sua moglie (la showgirl Alessia Mancini, ndr) a cena al vostro primo appuntamento?
«Noi ci siamo conosciuti a un cenone di Capodanno da amici. Ma ricordo che la prima volta che siamo usciti l’ho portata in un ristorante dove la specialità erano i primi piatti».

Una cena a due è l’ideale per conoscersi meglio?
«Assolutamente sì. La giornata è terminata, si è più rilassati e sia la gestualità sia gli argomenti di conversazione aiutano a capire se c’è affinità».

Quali sono gli appuntamenti che non dimentica mai?
«I compleanni e gli anniversari. Ma anche di svegliare i miei figli alla mattina e preparare loro la colazione».