Home TvProgrammiGabriele Giorgio, il campione di “Caduta libera”: «Leggete i giornali, essere aggiornati è fondamentale»

Gabriele Giorgio, il campione di “Caduta libera”: «Leggete i giornali, essere aggiornati è fondamentale»

Ecco chi è il concorrente del quiz di Canale 5 condotto da Gerry Scotti che ha vinto 316.000€

Foto: Gerry Scotti e Gabriele Giorgio

31 Ottobre 2019 | 14:31 di Solange Savagnone

È caduto il 27 ottobre dopo 35 presenze da campione. Grazie però al montepremi di 316 mila euro, Gabriele è il secondo concorrente ad aver vinto di più nella storia di “Caduta libera”, il quiz di Gerry Scotti coprodotto da RTI ed EndemolShine Italy (al primo posto c’è Nicolò Scalfi con 651 mila euro).

Si ricorda la domanda che l’ha fatta cadere?
«Nel film “Taxi driver” chi doveva esserci al posto di De Niro ma non ha accettato la parte? La risposta era Dustin Hoffman e potevo arrivarci».

Perché ha partecipato proprio a questo quiz?
«Gerry è il mio conduttore preferito e da anni seguivo il suo gioco, che mi sembrava quello più nelle mie corde. Così, quando mi sono sentito pronto, ho scritto per partecipare e mi hanno contattato quasi subito. Per circa un anno ho partecipato come sfidante, poi sono diventato quello da battere».

Come si diventa campioni?
«Domanda da un milione! Per me non è solo fortuna. Un po’ di preparazione ci vuole, leggere i giornali e aggiornarsi è importante. Il resto? Ringrazio la scuola che ho fatto perché alcune nozioni vengono da lì. Anche l’enigmistica mi ha aiutato, ma non sono tra i più patiti».

La difficoltà maggiore?
«Mantenere la lucidità, soprattutto ne “I dieci passi” finali. Sono razionale, tendo a riflettere e a ragionare parecchio. Ho molto autocontrollo. A volte rivedendomi mi meraviglio di me stesso!».

La cosa più divertente?
«L’animazione che c’era durante la pubblicità. Mi aiutava a stemperare la tensione».

Si sente un po’ famoso?
«Non lo nego! Tornando nei weekend al mio paese notavo l’affetto della gente che mi fermava. Ma anche da sfidante questa estate mi chiedevano di fare una foto. Già solo partecipare per me era importante. Tutto il resto è stato un di più!».

Le sue freddure hanno conquistato il pubblico.
«Mi hanno fatto notare, è vero, ma non è stata una cosa studiata a tavolino. È venuta fuori durante una puntata e poi mi è sfuggita di mano».

I soldi che ha vinto le cambieranno la vita?
«Penso proprio di sì. Una cifra del genere fa effetto. Mi toglierò qualche sfizio, tipo cambiare la macchina. E poi, essendo fidanzato da due anni con Jessica, mi auguro di andare a convivere per staccarci dalle rispettive famiglie».

Cosa le mancherà ora che è stato battuto?
«Vincere! Mi stavo abituando (ride). Mi mancheranno le gag con Gerry e le persone che ho incontrato: sono diventati una seconda famiglia. Mi hanno dato modo di scherzare, mi hanno fatto crescere. È stata una grande esperienza. E ho realizzato il mio sogno di bambino di partecipare a un quiz».