Sanremo 2021

Gerry Scotti conduce il «Concerto di Natale»

La sera della vigilia di Natale, su Canale5 andrà in onda il celebre concerto, che per il suo 25° anniversario torna in Aula Paolo VI, sotto il Patrocinio della Congregazione per l’Educazione Cattolica.

24 Dicembre 2017 alle 11:40

Domenica 24 dicembre, sera della Vigilia di Natale, Gerry Scotti condurrà, in prima serata, su Canale 5, il Concerto di Natale, che per il suo 25° anniversario torna in Aula Paolo VI, sotto il Patrocinio della Congregazione per l’Educazione Cattolica.

 Nella suggestiva cornice della Sala Nervi si esibiranno molti artisti del panorama musicale italiano e internazionale. Tra questi: Annie Lennox, Patti Smith, Noa, Imany, Joaquín Cortés, Lola Ponce, Hevia, Al Bano, Alex Britti, Suor Cristina, Gigi D’Alessio, Fabio Armiliato, Giò Di Tonno, Andrea Griminelli, Syria, Cheryl Porter & Hallelujah Gospel Singers, Art Voice Academy, il Piccolo Coro di Piazza Vittorio. Gli artisti saranno accompagnati dall’Orchestra Sinfonica Universale Italiana, diretta dal Maestro Direttore e Concertatore Renato Serio.

Il tema del Concerto sarà ancora una volta la promozione di una cultura dell’incontro per costruire la pace, attraverso artisti di ogni nazione, cultura, religione, espressione musicale: l’evento è promosso dalla Fondazione Don Bosco nel Mondo, l’organismo della Congregazione Salesiana che si occupa di reperire risorse per sostenere i progetti dei missionari salesiani nei quattro angoli della terra. Ma quest’anno il Concerto sostiene anche l’attività della Fondazione Pontificia Scholas Occurrentes, un’istituzione cara a Papa Francesco che l’ha creata per promuovere nelle scuole pubbliche e private di tutto il mondo la cultura dell’incontro per la pace attraverso l’educazione.

Il progetto proposto dalla Fondazione Don Bosco è rivolto alla liberazione dei bambini che in Congo lavorano in condizioni di semischiavitù per l’estrazione del coltan, il minerale necessario per la costruzione dei computer e degli smartphone. Il progetto sul quale richiama l’attenzione la Fondazione Scholas è finalizzato al contrasto del cyber bullismo attraverso l’educazione dei gestori e degli utenti ad un uso corretto degli strumenti di comunicazione elettronica e informatica.


Seguici